La Sicurezza negli stabili condominiali - Rispetto delle normative vigenti e tecnologia a condensazione le armi vincenti

31/mag/2007 10.49.00 Genia Spa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Temi di grande interesse e attualità sono stati affrontati eapprofonditi ieri nel corso del convegno intitolato “La Sicurezza negli stabili condominiali: il risparmio energetico e latutela ambientale” tenutosi presso la sede di Genia Spa, l’azienda di servizi pubblicilocali del Comune di San Giuliano Milanese sempre in prima fila a promuovere emigliorare l’efficienza e la qualità dei servizi offerti ai cittadini.

 

Durante l’incontro è intervenuto il magistrato Giulio Benedetti che ha esaminato lanormativa sull’attuazione della direttiva 2002/91/CE, relativa alrendimento energetico nell’edilizia e le nuove norme sul risparmio energetico,il d.lvo 3/4/2006 n.152, il testo unico ambientale e la tutela dell’ariadall’inquinamento cagionato dagli impianti termici attraverso la denunciaprevista dall’art. 284”.

 

Sono intervenuti anche il dr. Ruggero Laria sulla manutenzione degli impianti idricicondominiali, l’Ing. Piergiorgio Dominaci, responsabiledell’Unità Operativa degli Ambienti confinati e del Contesto Urbano dellaA.S.L. Milano 2 sul Piano Regionale Amianto della Lombardia e Franco Fiordilino sul rifacimento dellecoperture senza l’utilizzo di ponteggi e le nuove normative sui sistemianticaduta.

 

Infine, Itecnici di Genia Energia hanno evidenziato come il risparmioenergetico e una maggior sicurezza sono assicurati dalle moderne caldaie acondensazione che funzionano con il principio dello sfruttamento del caloresensibile e latente dei gas di scarico. Questa tecnica permette di abbattere icorrenti costi per il combustibile e l'emissione di sostanze nocivedrasticamente sotto i valori usuali. Inoltre a parità di potenza termica questotipo di caldaia consuma molto meno gas di una caldaia costruita per ilfunzionamento convenzionale. Quelle  tradizionali, infatti, utilizzano solo unaparte dell'energia che dal combustibile si trasforma in calore, il cosiddettopotere calorifico inferiore. Il resto viene disperso, inservibile dal caminosotto forma di vapore acqueo. La tecnologia acondensazione, al contrario, restituisce l'energia inutilizzata:raffredda il vapore acqueo trasformandolo in acqua e, nel corso di questoprocesso denominato appunto "condensazione", viene sviluppato ancoracalore: il calore di condensazione. In pratica i gas combusti ad altatemperatura vengono fatti fluire direttamente lungo i tubi dell'acqua diritorno. Essendo questa relativamente fredda, essi condensano, cedendo cosìanche il loro calore latente al flusso d'acqua di ritorno alla caldaia: inquesto modo il circuito di riscaldamento acquisisce calore supplementare.

 

 

 

 

Genia Spa è un’azienda di servizipubblici locali a capitale interamente pubblico, partecipata al 100% dal Comunedi San Giuliano Milanese. Negli anni si è sviluppata, diversificando i serviziofferti. Attualmente Genia si occupa direttamente o attraverso societàpartecipate di: distribuzione del gas metano, collettamento, trattamento e distribuzionedi acqua potabile, gestione di reti collettamento delle acque reflue, venditadi servizi energetici, vendita di gas metano, vendita di energia elettrica,gestione calore, igiene ambientale, raccolta, trattamento e smaltimentorifiuti, manutenzione del verde pubblico e privato, gestione imposta affissionie pubblicità, gestione dell’arredo urbano e gestione della pubblicailluminazione.

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl