"il Ballo della Tarantola" - Umberto Leonardo

"il Ballo della Tarantola" - Umberto Leonardo La Tarantola di Umberto Leonardo alla Biblioteca Nazionale di Napoli Per la festa europea della musica concerto del chitarrista napoletano Giovedì 21 giugno 2007, ore 17, sarà un'occasione unica per ascoltare alla Biblioteca Nazionale di Napoli "il Ballo della Tarantola" nell'originale versione del chitarrista e compositore napoletano Umberto Leonardo: in programma sette antidoti, pavana e tema d'amore Significativa è la scelta di proporre il concerto, che ha già riscosso notevole successo di pubblico in Italia e all'estero, in una biblioteca, luogo privilegiato della memoria, in occasione di "MusicArte", la rassegna che il Ministero per i Beni Culturali e le attività Culturali propone per la Festa Europea della Musica, per offrire al pubblico momenti di partecipazione e di coinvolgimento.

12/giu/2007 11.49.00 BIBLIOTECA NAZIONALE NAPOLI Ufficio stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La Tarantola di Umberto Leonardo alla Biblioteca Nazionale di Napoli
Per la festa europea della musica concerto del chitarrista napoletano

Giovedì 21 giugno 2007, ore 17, sarà un'occasione unica per ascoltare alla Biblioteca Nazionale di Napoli "il Ballo della Tarantola" nell'originale versione del chitarrista e compositore napoletano Umberto Leonardo: in programma sette antidoti, pavana e tema d'amore Significativa è la scelta di proporre il concerto, che ha già riscosso notevole successo di pubblico in Italia e all'estero, in una biblioteca, luogo privilegiato della memoria, in occasione di "MusicArte", la rassegna che il Ministero per i Beni Culturali e le attività Culturali propone per la Festa Europea della Musica, per offrire al pubblico momenti di partecipazione e di coinvolgimento. L'originale composizione , è il risultato dell' appassionata ricerca musicale di Umberto Leonardo, che da anni sperimenta sulla stessa base orchestrale del pizzicato d'archi le varie possibilità tecniche, timbriche e percussive della chitarra, spingendole fino al limite più "esasperato". Le nove variazioni, precedute da nove interludi per sola chitarra , si succedono sull'ossessiva coinvolgente tematica musicale della danza popolare, che il Leonardo rivisita, da profondo studioso della musica contadina ed etnica della Campania (intensa è stata , infatti, la sua collaborazione con Roberto De Simone) fornendo una personalissima versione ed interpretazione di questo genere meno noto di tarantella napoletana, praticata a Napoli già nel 1600 per curare gli stati di possessione causati dal morso -vero o presunto- della tarantola. La Festa della Musica, giorno del solstizio d'estate, il 21 giugno è divenuto 9n Europa uno degli appuntamenti annuali più importanti di cultura e spettacolo. Nata in Francia nel 1982, la manifestazione ha assunto dal 1995 un carattere internazionale e si svolge contemporaneamente in tutte le principali città europee. BNNUFFICIOSTAMPA Lydia Tarsitano 0817819381 ufficiostampa@bnnonline.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl