'REGATANDO - Il Lago Maggiore e le sue vele' - Mostra personale dell'artista Paolo Cortellezzi

Allegati

14/giu/2007 18.49.00 RdP Comunicazione ed Immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

‘REGATANDO - Il Lago Maggiore e le sue vele’

Dal 24 giugno inaugura la mostra dell’artista Paolo Cortellezzi

nella Galleria d'Arte ‘Ottonovecento’ di Laveno Mombello

 

Laveno Mombello (Va), 14 giugno 2007 - Verrà inaugurata domenica 24 giugno, ‘Regatando - Il Lago Maggiore e le sue vele  la prima personale del giovane pittore tradatese Paolo Cortellezzi. Ad ospitare i lavori dell’artista sarà la Galleria d'Arte ‘Ottonovecento’ di Laveno Mombello (Va) fino all’8 luglio 2007.

 

Trenta opere, realizzate con tecnica ad olio a spatola su tela, rappresentanti affascinanti immagini tratte dal mondo delle regate veliche. Nuvole mosse dal vento, onde che si infrangono sugli scafi delle barche, danno vita ad emozione uniche.

 

L’amore per l’arte, l’innato spirito di osservazione e soprattutto il bisogno di dare libero sfogo ad una incontenibile energia vitale - commenta l’artista - hanno fatto scaturire in modo naturale questa tecnica gestuale ed istintiva’.

 

Con la mostra “Regatando”, l’artista Paolo Cortellezzi, presenta al pubblico per la prima volta un “modus vivendi” caratterizzato principalmente dallo scambio di energia positiva tra persone e situazioni, in contrasto con uno scenario di vita sempre più grigio, rassegnato e inquietante che il pittore combatte attraverso l’espressione della sua arte e dei suoi sentimenti utilizzando quali tramite i colori impressi sulle tele.

 

Le opere, realizzate con tecnica ad olio a spatola su tela, rappresentano delle suggestioni cromatiche che si rifanno alla pittura informale degli anni ’50 e ’60 oltre che ad una sorta di impressionismo materico contemporaneo.

 

Ogni “suggestione cromatica”, caratterizzata da un colore predominante, rappresenta la trasposizione su tela dello stato d’animo che l’artista prova al momento della creazione dell’opera che risulta essere così un ricettacolo dell’energia vitale catturata ed espressa attraverso i colpi di spatola.

 

Regatando’ rappresenta per l’artista il risultato di un percorso di autoanalisi e rinascita dopo un periodo buio paragonabile ad una sorta di medioevo esistenziale, questo nuovo corso all’insegna della “Joie de vivre” esprime il tentativo di aprirsi al mondo e trasmettere questa rinnovata forza e voglia di combattere il quotidiano.

 

www.paolocortellezzi.com

  

REGATANDO Il Lago Maggiore le sue vele

 

Mostra Personale di Paolo Cortellezzi

Dal 24 Giugno al 8 Luglio 2007

 

Galleria D’ArteOttonovecento

Lungolago De Angeli 6/A

21014 Laveno Mombello(VA)

Tel. 0332 628009

 

Orari apertura al pubblico:

 

Martedì/Venerdì - Dalle 16,00 alle 19,00

Sabato/Domenica - Dalle 10,00 alle 13,00 / Dalle 16,00 alle 19,00

 

 

“Immagini ricorrenti.
Momenti felici e delusioni.
Amicizie perse per strada.
Grandi ideali.

...e tu rimani ad ascoltare il fragore del mare
incantato dall'immensità che ti circonda
e dalla trasparenza delle anime che si avvicendano

dinanzi ai tuoi occhi increduli,
senza comprendere il perchè degli eventi."

Paolo Cortellezzi

 

 

Ufficio stampa:

Katia Cortellezzi

Cell. 347- 84.49.903

e-mail: k.cortellezzi@rdp.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl