Allattamento al seno e trattamento con sali di litio

17/giu/2007 13.20.00 Psichiatria Online Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il Dr. Giuseppe Ruffolo, Psichiatra dell’Istituto di Scienze del Comportamento di Pisa, discute del problema del trattamento con sali di litio di mamme affette da Disturbo Bipolare che allattano al seno il proprio neonato. Nelle donne che hanno appena partorito e che stanno assumendo psicofarmaci la decisione di allattare al seno può essere difficile: sia il medico che la paziente dovranno valutare con attenzione il rapporto costi/benefici della sospensione della terapia oppure della sua prosecuzione d’altra parte, le modificazioni ormonali del post partum e lo stress derivante dal prendersi cura del neonato, possono favorire la riacutizzazione di un Disturbo Bipolare dando luogo ad episodi depressivi o espansivi con conseguenze potenzialmente negative sia per la neomamma che per il neonato.

"pillole" sul Disturbo Bipolare
www.psichiatria-online.it/dblog/

----------------------------------------------------------------------------
Vuoi rendere inaccessibili agli altri i tuoi documenti riservati?
Prova Ksek! Il potente software di cifratura di Interfree.

Scopri le sue funzionalita': http://ksek.interfree.it/

Lo Staff di Interfree
----------------------------------------------------------------------------

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl