Istituti di Cultura: PICCHI (FI) a Zurigo concorsi poco chiari

02/lug/2007 14.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Le assunzioni di personale con contratto locale pressole rappresentanze diplomatico/consolari sono spesso discrezionali e possono daradito a potenziali irregolarità proprio questo ho presentato una interrogazioneper fare chiarezza”. Così l’On. Guglielmo Picchi di Forza Italiaannuncia una interrogazione per far luce sul caso di un concorso svoltosipresso il Consolato Generale di Zurigo  lo corso mese di febbraio. “Ilministero degli esteri deve vigilare affinché tutte le procedure di esame sianoregolari, in questo caso sembra quanto meno inusuale che il direttore dell’Istitutodi Cultura cui era destinato il contrattista non abbia de facto partecipatoalla selezione. Tutti devono aver uguale possibilità di ottenere un lavoropresso una istituzione italiana senza alcuna discriminazione di sorta. Come sipuò avere una elevata qualità di servizio da parte degli Istituti di Cultura sepoi l’esito del processo di assunzione è un profilo professionale diversoda quello richiesto?”

 

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi Forza Italia

+393397139078

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl