19 NOVEMBRE FESTA PER JOSE' PANTIERI

18/nov/2003 23.51.22 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


************





OOOOOOOOOOOOOOOO



INVITO -


IL 19 NOVEMBRE AL M.I.C.S. SI FESTEGGIA
JOSE” PANTIERI
**********************************************
**********************************************

in occasione del compleanno (62) dello storico e filosofo JOSE” PANTIERI fondatore del M.I.C.S. mercoledì 19 novembre , a partire dalle ore 17, al M.I.C.S. in via Portuense 101 ci sarà una simbolica festa.
In tale occasione saranno proiettati alcuni film, dove Pantieri appare come attore o come regista e sceneggiatore:
^ I quattro cavalieri dell”apocalisse^ (1962) regia: Vincente Minelli, con Glenn
Ford ; ^ 4 gags^ (1963) ; ^ Passaggio Obbligato^ (1972); ^ Un mare di gags^ (1978) ecc.
Siete tutti invitati ( posti limitati, prenotazione obbligatoria : e-mail^cinespetta@eticare.it^ )


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

CAMBIA LA DENOMINAZIONE DEL MUSEO DEL CINEMA DI
ROMA



Il Consiglio Direttivo del M.I.C.S. e del C.A.M.I.C.S. ha deciso di cambiare la denominazione , per rendere perenne omaggio al difficile lavoro del fondatore che dal 1959, con infiniti sacrifici personali, ha creato e portato avanti questa importante iniziativa, riconosciuta ufficialmente, in data 9 luglio 2003 come di
^grandissimo valore storico^ ( decreto della Soprintendenza del Ministero per i Beni Culturali ) .
Dal 19 novembre 2003 si chiamerà
^ M.I.C.S. - MUSEO JOSE” PANTIERI DEL CINEMA
E DELLO SPETTACOLO ^
*******************************************************
*******************************************************

^SPERO CHE QUESTA INIZIATIVA POSSA ESSERE UTILE A TUTTI- ha detto Pantieri- CHE SIA GESTITA CON FINALITA” PURAMENTE CULTURALI E SOCIALI.
NON VORREI CHE CI FOSSERO MAI DEGLI INTERESSI ECONOMICI O PARTITICI , MA CHE SIA SEMPRE AL SERVIZIO DELL”ARTE, DELLA CULTURA E DELLA COLLETTIVITA”
LA CHIARA ISPIRAZIONE CATTOLICA E LA CONSACRAZIONE ALLA B.V. DEL FUOCO SONO UNA LINEA PRIMARIA DA SEGUIRE . UN LINEA FONDAMENTALE, VITALE, GENERATRICE DI UNA FORZA SICURA E DURATURA.
COSA AVREI MAI POTUTO FARE CON LE MIE POVERE FORZE, I MIEI NUMEROSI LIMITI, LE MIE DEBOLEZZE UMANE, E I MILLE E MILLE OSTACOLI CHE HO AFFRONTATO IN TANTI ANNI SE NON AVESSI AVUTO UN BRICIOLO DI FEDE ?
FORSE AVREI POTUTO FARE DI PIU” E MEGLIO, L”ESAME DI COSCIENZA SI FAREBBE LUNGO .
QUEL POCO CHE HO FATTO DI BUONO E DI UTILE SIA LA BASE PER FARE MOLTO DI PIU” SEMPRE DI PIU”
RITENGO COMUNQUE INDISPENSABILE MANTENERE , COME FONTE ISPIRATRICE DI TUTTO IL NOSTRO OPERATO , GLI INSEGNAMENTI MAGNICIFICI CHE GESU” CRISTO CI INDICA ^

E-MAIL ^cinespettac@eticare.it^



*****


M.I.C.S. -MUSEO ^JOSE” PANTIERI^ DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO Via Portuense 101 ( Porta Portese -Trastevere )
ROMA TEL 063700266 E-MAIL ^ cinespetta@eticare.it^
*********************************************************

RICONOSCIUTO UFFICIALMENTE DALLO STATO ITALIANO CON DECRETO S.A.L. BENIC CULTURALI DEL 9 LUGLIO 2003 ^DI GRANDISSIMO VALORE STORICO^


Il M.I.C.S MUSEO ^ JOSE’ PANTIERI^ DEL CINEMA E DELLO SPETTACOLO è finalmente una grande realtà con una sede espositiva di 15oo mq. nel centro di Roma, in Via Portuense 101 ( Porta Portese)
Si tratta di una delle più importanti raccolte del settore, con un patrimonio inestimabile, frutto di una ricerca e di un lavoro altamente specializzato, sul cinema e lo spettacolo ( teatro, circo, musica,radio, televisione,fotografia, ecc.) riguardante l'immagine e il suono come memoria storica collettiva dell'umanità.
Una straordinaria e affascinante esposizione di cimeli appartenuti a grandi artisti, apparecchiature, costumi,manifesti, foto, film d'epoca,curiosità e rarità in molti casi uniche al mondo e di grande importanza.
Oltre ai prestigiosi archivi: la fototeca, con due milioni di foto dal 1850 sino ai giorni nostri. La cineteca, con circa 5000 film d'epoca, in gran parte unici al mondo. Poi ancora: la biblioteca, emeroteca,videoteca,registroteca ecc. Sale di proiezione, moviole e attrezzature professionali di vari formati, laboratori e collegamenti satellitari TV, fanno del M.I.C.S. un punto di riferimento indispensabile e, in certi casi, veramente di primo piano ( specializzato sopratutto nelle rarità del cinema muto italiano ed europeo, ma anche in raccolte insolite e moderne ).
Per il momento, si effettuano VISITE GUIDATE DELLA DURATA di 90 minuti al MARTEDI',GIOVEDI',SABATO dalle ore 17, oppure, su appuntamento per gruppi e in lingua straniera (tel 063700266)
Il M.I.C.S. organizza manifestazioni periodiche, come la famosa SETTIMANA INTERNAZIONALE DEL CINEMA MUTO ( la più antica e importante del settore ), le rassegne sul CINEMA COMICO ; ROMA E IL CINEMA; GRANDI CINEASTI ITALIANI;CINEMA E RELIGIONE, ecc.
Molto apprezzate sono le sue pubblicazioni ( fuori commercio e riservate agli iscritti ).

*******

Cenni storici:
Fondato a Parigi nel 1959 da Josè Pantieri, fu costituito legalmente a inizialmente come "Associazione -Centro Studi Cinetelevisivi - C.S.C. TV." con atto a rogito del Notaio Francesco M. Pelliccioni in data 25.3.1978 reg. a Rimini il 28.3.1978 n°1421 mod.I e modificato con rogito del Notaio Mario Tabacchi in data 31.12.1986 a Rimini, e successivamente in data 27.9.1990 rep.n°14.091 rac.n°2.869 registrato a Rimini il 17.10.1990 n°1985 Vol.I
Per grazia ricevuta il M.I.C.S. è stato consacrato alla B.V. DEL FUOCO- Aderente alla F.I.A.I.S. FEDERAZIONE INTERNAZIONALE DEGLI ARCHIVI DELLE IMMAGINI E DEI SUONI- --------------
RICONOSCIUTO UFFICIALMENTE DALLO STATO ITALIANO IN DATA 9-7-2003

Breve nota su
JOSE' PANTIERI

Cineasta, storico,filosofo e promotore culturale di notorietà internazionale ha vissuto e studiato a Parigi dal 1959 al 1964 dove ha iniziato la sua poliedrica attività lavorando prima nel cinema e alla televisione, come regista, attore, sceneggiatore e anche , per un paio di telefilm, come produttore ( "Passaggio Obbligato" del 1973 e " Un mare di gags" del 1979). Come studioso , storico e promotore culturale ha pubblicato numerosi saggi e volumi ( tra questi: "L'originalissimo Buster Keaton" (1963); "Gli eroi della risata" (1965); "Monty Banks"(1976); "I magnifici Laurel & Hardy "(1986); "Pina Renzi" ( 1989); "Diego Fabbri" (1990) ; "Cinema e religione in Italia" ( 1991); "Cinema e circo in Italia" ( 1992);"Cinema & comicità in Italia "( 1994) ; "Due eroi della risata" ( 1998); e altri in collaborazione : "Almanacco del cinema muto italiano"; "Album del cinema muto italiano"; "Lyda Borelli"; ecc.

Ha svolto attività culturali in più di trenta nazioni invitato da Università, Istituti di cultura e Festivals ( da Tokyo a Stoccolma e da Buenos Aires ad Atene ) . Numerose sono le iniziative e le Istituzioni da lui fondate e animate nel corso degli anni: dalla leggendaria "Usine à gags" ( Movimento d'avanguardia artistico e culturale per il rinnovamento dell'arte comica) all'A.I.C.C.A. (Association Intèrnationale du Cinéma Comique d'Art), poi successivamente e legalmente il C. S.C.TV. ( Centro Studi Cinetelevisivi, legalizzato il 28-3-1978 e poi divenuto nel 1986 M.I.C.S. Museo Internazionale del Cinema e dello Spettacolo ). Poi il C.E.C.S. ( Comitato Ecumenico per le Comunicazioni Sociali ) legalizzato nel 1985 e la F.I.A.I.S. (Federazione Internazionale degli Archivi delle Immagini e dei Suoni) nata ufficialmente il 22-4-1993, poi altre iniziative di carattere culturale e sociale, cone il CO.I.F. (Comitato Italia-Finlandia).
JOSE' ( in cui vero nome è GIUSEPPE AMEDEO ) è nato a Forlì il 19-11-1941, si è sposato con una finlandese Outi Liinamaa ed è padre di due figli: Elia-Buster e Karin-Maria.
Cattolico impegnato da sempre nel sociale e nella cultura, non ha mai fatto parte di alcun partito politico.
Vincitore "morale" di alcune importanti battaglie culturali e ideologiche: - la rivalutazione dell'arte e degli artisti comici; - la rivalutazione del "cinema muto" e degli artisti del passato; - la valorizzazione della memoria storica collettiva "visiva e sonora"; ha raggiunto, dopo anni di lavoro e di difficoltà, uno dei suoi obbiettivi, l'apertura di un grande e moderno Museo del Cinema e dello Spettacolo , ubicato attualmente nel centro di Roma in Via Portuense 101, che dispone di enormi archivi di film rari d'epoca, video, libri, foto, manifesti e cimeli importanti e unici, nonchè di sale di proiezione, laboratori e servizi di pubblica utilità. A sessant'anni, dice " vorrei fare di più e meglio per sentirmi più utile "






















***************











OOOOOOOOOOOO



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl