Parte da La Veronica I Sovversivi di Davide Bramante e Turi Rapisarda

15/set/2007 15.20.00 S Pilato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Parte da La Veronica I Sovversivi di Davide Bramante e Turi Rapisarda

 

A dieci anni da L'arte al prezzo di un cd Davide Bramante e Turi Rapisarda ripropongono, da una costola dell'iniziativa di allora, I Sovversivi: un'antologia di ritratti fotografici di personaggi di rottura che appartengono alla politica, all'arte, al costume, alla società - da Renato Curcio a Moana Pozzi, da Keith Haring ad Alberto Franceschini - venduti al prezzo di un cd.

Non un giudizio di merito sull'operato dei soggetti fotografati o sulle strade da loro aperte, ma una provocazione con l'intento di avvicinare all'arte e alla cultura attraverso una cifra simbolica.

Sarà La Veronica arte contemporanea di Via Grimaldi 67 a tenere a battesimo I Sovversivi giovedì 20 settembre alle 20,30, prima che l'iniziativa parta per un tour che toccherà diverse gallerie d'arte in tutta Italia.

«Propongo già la fotografia in galleria - dice il direttore artistico de La Veronica Corrado Gugliotta - e trovo interessante questo progetto.

È il primo appuntamento dedicato esclusivamente alla fotografia e mi piace che gli autori siano due…siciliani, ma non troppo. Cioè sono sì siciliani, e questo è bello, ma i loro lavori non sono scontati, non sono banali, non sono intrisi degli stereotipi isolani. Sono siciliani nuovi».

Inaugurata alla fine di Aprile, in questi primi mesi di lavoro La Veronica si è posta come luogo di incontro tra gli artisti e il pubblico e « I Sovversivi - continua ancora Gugliotta - ha in sé anche questo intento: far conoscere personalmente, fisicamente, Bramante e Rapisarda al pubblico. È una occasione di incontro. Perché una galleria d'arte, per come la intendo io, non è solo un luogo "commerciale", ma deve favorire gli incontri, gli scambi, le sinergie».

E questo è La Veronica grazie al carattere che le ha dato Gugliotta e grazie alla felice posizione nel cuore di Modica, dove la bellezza del contesto è già un invito a sostare, a mettere da parte la fretta.

«L'arte al prezzo di un cd era divisa in due parti: I Sovversivi e Rave Mutation 001 - spiega Davide Bramante - Turi ed io abbiamo deciso di riproporre I Sovversivi perché è sicuramente ancora attuale e per il piacere di lavorare di nuovo insieme. Ormai siamo cresciuti, è finito il tempo della goliardia, abbiamo il nostro lavoro che ci porta in giro per il mondo e non riusciamo quasi ad incontrarci, pur essendo uniti come fratelli. I Sovversivi rappresenta anche un'occasione per trascorrere del tempo insieme.

E partire da Modica, da La Veronica, ci sembrava davvero bello»

 

 

Modica 15 settembre 2007

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato

3347445786

stefaniapilato@gmail.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl