Incendi: audizione della Federparchi alla Commissione Ambiente del Senato

26/set/2007 13.30.00 Federparchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Federparchi


Incendi:audizione della Federparchi allaCommissione Ambiente del Senato


Per prevenire gliincendi, servono risorse maggiori e un coordinamento piùefficace tra gli organi competenti. Ma anche il volontariato ha unruolo essenziale


Una delegazione dellaFederparchi, guidata da Amilcare Troiano, vicepresidentedell'associazione, è stata ascoltata ieri dalla CommissioneAmbiente del Senato. Al centro dell'audizione, l'assoluta urgenza diuna strategia di prevenzione degli incendi e i provvedimentinecessari per metterla a punto. Diverse le misure proposte dallaFederazione per scongiurare il ripetersi di situazioni drammatichecome quelle dell'ultima estate. In primis, la richiesta di maggioririsorse a disposizione delle aree protette per redigere e attuare ipiani necessari per una corretta e continua manutenzione delterritorio. Le aree boscate, infatti, richiedono, anche nei mesiinvernali e primaverili, costanti interventi di cura e le areeabbandonate o in degrado costituiscono l'esca ideale per i roghi.


Nel corso dell'audizioneè stata inoltre sottolineata la necessità di coordinarepiù efficacemente le attività dei molti organicompetenti in materia di prevenzione e di lotta agli incendi. LaFederparchi ha anche proposto di valutare la possibilità dicoinvolgere, come previsto dalla normativa in materia, il personaledelle Forze Armate nel presidio delle aree più a rischio.Anche l'aumento del personale e dei mezzi in forza al Corpo Forestaledello Stato e ai Coordinamenti Territoriali per l'Ambiente (CTA) puòcontribuire ad una più efficace sorveglianza del territorio.


Sempre nella gestionedelterritorio, è fondamentale inoltre il ruolo delle associazionidi volontariato che, secondo la Federparchi, possono e devono essereimpegnate in maniera più attiva e strutturata. Inquest'ottica, la Federazione sta già lavorando allarealizzazione di progetti di coordinamento, di pofessionalizzazione edi promozione delle attività svolte dai volontari, oltre chedi costruzione di una più solida coscienza civile e di unamaggiore consapevolezza ambientale nei cittadini. La delegazionedella Federparchi, infine, ha ribadito la necessità che iComuni provvedano quanto prima ad aggiornare il catasto delle areepercorse dal fuoco, recuperando il grave ritardo che affligge moltezone d'Italia.




Ufficio Stampa Federparchi

via Cristoforo Colombo, 149 - 00147 Roma

Tel. 06/51604940

Mail. ufficiostampa.federparchi@parks.it

www.federparchi.it

www.parks.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl