informazione a singhiozzo

Bissolotti e il titolare della Publimod, Angelo Esposito.

30/nov/2003 07.23.15 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Informazione a singhiozzo o se preferite ... di regime

Guidando la mia autovettura sto tornando a casa a Firenze,  e' mezzanotte, mi sintonizzo su Rai 1, ascolto il Giornale radio ... fra le altre viene data la notizia che a Sanremo l'ex  sindaco Giovenale Bottini e' indagato  per il reato di concorso in corruzione continuata, lo stesso reato per cui sono finiti agli arresti domiciliari oggi l'ex assessore Bissolotti e il titolare della Publimod, Angelo Esposito.
Bissolotti e Bottini avrebbero ricevuto da Esposito tangenti per oltre un miliardo e mezzo di vecchie lire.
 
Mi chiedo: ma come mai alla radio non viene riferito il partito di appartenenza degli interessati, forse che ai cittadini che hanno votato non interessa sapere come si comportano i loro rappresentanti?  vuoi scommettere che appartengono a uno dei partiti della coalizione governativa? arrivo a casa e faccio una veloce ricerca su internet, risultato:
 
da dagospia: http://213.215.144.81/public_html/7000-7999/articolo_7232..html
 Giovenale Bottini di Forza Italia, medico otorinolaringoiatra curò persino Pippo Baudo in una delle tante edizioni del festival («Vado tutti i giorni in clinica a fare marchette», spiega con il suo linguaggio colorito) grande amico di Claudio Scajola, l´ex ministro "azzurro". Bottini nel 2000 è stato rieletto a furor di popolo, il 72 per cento dei voti, e adesso se ne vanta: «Mai nessuno come me, nella storia dei Comuni con più di 50mila abitanti».
 
Antonio Bissolotti: http://www.repubblica.it/online/cronaca/palco/bissolotti/bissolotti.html
L'assessore al Turismo indagato per corruzione e abuso d'ufficio ha lasciato il suo incarico prima dell'interrogatorio
Inchiesta Sanremo, si dimette Bissolotti
Sanremo - Lo scandalo Sanremo investe la giunta comunale della città ligure. L'assessore al turismo Antonio Bissolotti, coinvolto nell'inchiesta sulle presunte tangenti per l'Accademia della Canzone, si è dimesso dal suo incarico. Lo ha confermato il suo legale, Alessandro Mager, prima di entrare nell'ufficio del pm dove il suo assistito è stato convocato per essere interrogato. Ma davanti al magistrato Bissolotti si è avvalso della facoltà di non rispondere. A chiedere le dimissioni dell'assessore di Forza Italia era stata la Lega Nord, che fa parte della maggioranza di centrodestra del Comune di Sanremo.
 
 
Barabino Bissolotti Bottini.jpg (5380 byte)Il Vescovo Mons. Giacomo Barabino (nella foto al Centro), il Sindaco Giovenale Bottini (a destra) e l'Assessore Antonio Bissolotti (a sinistra) 
 
 
 
 
 
 Esposito è il rappresentante legale dell'agenzia Publimod che ha organizzato l'Accademia della Canzone. Deve rispondere di corruzione e anche di violazione edilizia delle leggi urbanistiche, in merito alla costruzione del Teatro del Mare in cui si è svolto il concorso.
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl