Comunicato Stampa: "Linux Day" aCaltanissettasabato 27 ottobre presso istituto I.T.I. Mottura

Comunicato Stampa: "Linux Day" aCaltanissettasabato 27 ottobre presso istituto I.T.I. Mottura COMUNICATO STAMPA CLUG - Caltanissetta Linux User Group ####################################### Linux Day a Caltanissetta sabato 27 ottobre presso l'istituto I.T.I. "S.Mottura" Anche per quest'anno il CLUG, Caltanissetta Linux User Group (www.clug.it), organizza a Caltanissetta, e per il quarto anno consecutivo, il Linux Day, manifestazione dedicata a GNU/Linux e al Software Libero.

24/ott/2007 07.00.00 Stampa&Comunicati Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA CLUG - Caltanissetta Linux User Group

#######################################

Linux Day a Caltanissetta sabato 27 ottobre presso l'istituto I.T.I. "S.Mottura"


Anche per quest'anno il CLUG, Caltanissetta Linux User Group (www.clug.it), organizza a Caltanissetta, e per il quarto anno consecutivo, il Linux Day, manifestazione dedicata a GNU/Linux e al Software Libero. La data dell'evento, che si svolgerà in contemporanea
in tutte le città italiane, è fissata per il 27 ottobre 2007 e si terrà presso l'istituto I.T.I. "S. Mottura" di Caltanissetta a partire dalle ore 15.

Promosso da ILS (Italian Linux Society) e organizzato dai LUG italiani, il Linux Day è una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere il sistema operativo GNU/Linux, il più famoso fra i sistemi operativi "liberi" poichè adotta una licenza cosiddetta Copy Left (permesso d'autore), la GNU General Public License
(GNU/GPL), creata dal fondatore della "Free Software Foundation" Richard Stallman, che si contrappone alla classica denominazione Copy Right (diritto d'autore) tipica dei sistemi proprietari e chiusi.

Fra le peculiarità della GNU/GPL che si trasmettono a GNU/Linux vi è quella quella di garantire quattro libertà fondamentali all'utente:
1) la libertà di eseguire il programma per qualunque scopo, senza vincoli sul suo utilizzo,
2) la libertà di studiare il funzionamento del programma, e di modificarlo per adattarlo alle proprie esigenze,
3) la libertà di copiare e redistribuire copie del programma e
4) la libertà di migliorare il programma, e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti, in modo tale che tutta la comunità ne tragga beneficio.
Tali libertà sono praticamente assenti in qualsiasi altro tipo di licenza commerciale.

E infatti la forza di GNU/Linux non deriva dalla capacità delle aziende di vendere tale prodotto, ma dal fatto che questo sistema operativo è nato e si è evoluto in un contesto di crescente e continuo interscambio
fra migliaia di sviluppatori in tutto il mondo che, grazie appunto alle libertà garantite dalla licenza che accompagna il software, sono in grado di leggere liberamente e direttamente il codice sorgente del
sistema operativo, e sono liberissimi di modificarlo e di diffondere le modifiche a usufrutto della comunità. In questo modo, un piccolo progetto iniziato da Linus Torvald (papà del cuore di GNU/Linux), è diventato uno dei sistemi operativi più solidi e performanti che la storia ci abbia regalato e per questo utilizzato soprattuto in ambito
accademico e nella ricerca.

Oggi GNU/Linux si propone anche come valida alternativa ai sistemi operativi commerciali in ambito desktop. Ed è anche questo lo scopo della manifestazione di sabato prossimo: far conoscere che esiste un'alternativa.

La quarta edizione del Linux Day nisseno, ricalcando il successo della passata edizione, sarà divisa in due momenti distinti, denominati rispettivamente "LinuxDay For School" e "Spazio Fisso". La mattina del 27 ottobre verrà dedicata interamente alle scuole che hanno aderito alla giornata, con incontri mirati presso le loro sedi.
L'incontro è particolarmente rivolto agli studenti e al corpo docente, che potranno vedere e toccare con mano le caratteristiche del sistema operativo libero per eccellenza.

Nel pomeriggio avranno luogo una serie di conferenze di carattere divulgativo, tecnico ed etico sul mondo del pinguino. Nello "Spazio Fisso" oltre ad adibire postazioni GNU/Linux volte alla dimostrazione delle sue potenzialità, gli interessati verranno guidati nell'installazione di GNU/Linux e aiutati, ove richiesto, a fare i primi passi col nuovo sistema operativo.
Inoltre per i più giovani, e non solo, sarà organizzato un spazio dedicato ai videogiochi più famosi che gireranno su piattaforme Linux.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del CLUG: www.clug.it.


24.10.2007
------------------------------------------------------------------
Info per la stampa: 346.2315601 - www.clug.it
------------------------------------------------------------------


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl