FIRENZE: PICCHI (FI) Sprechi di fondi pubblici senza sosta

26/ott/2007 16.50.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“L’espresso di oggi ci lascia un quadro desolante. Una cittàche anziché essere culla del Rinascimento si sia dimostrata qualcosa di moltodiverso dalla città ideale o meglio la culla di sprechi, di sospettemalversazioni e di pacchiane superficialità che sembrano testimoniare una gara alpeggio tra tecnici e amministratori comunali. Da un lato una parata diassessori distratti o incompetenti, architetti superficiali o spregiudicati,supervisori addormentati e controlli inesistenti che hanno fatto lievitare icosti del parcheggio di oltre 10 milioni di euro, dall’altro la Guardia di finanza che su questi sprechi ha indagato. Purtroppo non è finita qui. Dopo che lamagistratura sta indagando sull’abbattimento degli alberi della Rimembranzabeni vincolati, presto la tramvia fiorentina offrirà occasione alla guardia diFinanza di fare ulteriori indagini“.

 

Così Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia commenta l’articolodell’Espresso sugli sprechi del parcheggio della Fortezza e la denuncia della lievitazionedei costi della Tramvia effettuata  dal cosigliere comunale Jacopo Bianchi.

“Infatti risulta che dopo i 50 mila euro spesi per laminiserie televisiva, altri 112 mila euro saranno spesi per esibire la tramviapresso la Fortezza. Mentre sarebbe stato meglio farla vedere in Piazza Duomodove deturperà con il suo passaggio il Battistero di Dante e con le suevibrazioni le fondamenta del Duomo. La denuncia di Bianchi è allarmanteinfatti: “nell’autorizzazione di spesa vieneapprovato l’affidamento della ditta Guest System per l’estensionedell’allestimento e relativa rimozione per la porzione di tram su rotaie e cheprevede anche assistenza allestimento, la stipula di un’assicurazione per laresponsabilità civile per eventuali danni a terzi, il servizio di hostess perl’ospitalità  attrezzature degli spazi a verde  pari a 58.003,44 iva compresa edi affidare a Milton srl la progettazione dell’allestimento per la porzione deltram e il materiale pubblicitario  per una spesa complessiva di 20.832,00 ivacompresa, e la cifra di 5.428,22 euro per l’affidamento della vigilanzanotturna del tram di fronte al Festival della Creatività . Ma la creativitàdella Giunta Domenici non finisce qui dichiara Bianchi -  per mettere latramvia in bella vista in Piazza hanno necessitato ulteriori  spese nonsegnalate nell’unica determina infatti agli  84.263,66 euro dobbiamo sommare i € 7.212,35 alla Società Servizi alla Strada per la transennatura ecartellonistica e dissuasori di sosta nel periodo dell’allestimento del tram,ai 911,33 euro per la fornitura di un allacciamento provvisoriodell’elettricità ed alla spesa che per soli 4 giorni di mostra fa la bellezzadi 98.963.34  e se vogliamo anche sommarci i 13.200,00 euro per larealizzazione di un filmato  “Il Tram in Europa” della durata  di 6/8 minuti siarriva alla cifra di 112.163,34 euro”.

La gravità della situazione è ancora  maggiore se siconsidera che la mia proposta di commissione d’inchiesta accolta da tutti igruppi di opposizione in Palazzo vecchio è stata bocciata dalla maggioranza. C’èevidentemente molto da nascondere. Auspico che la magistratura intervengaquanto prima così come il governo  dovrebbe rispondere alle numeroseinterrogazioni da me presentate. La giunta Domenici si dimetta, ripaghi i soldisprecati e si torni al voto”.

 

 

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl