FIRENZE: PICCHI (FI) Renzi nasconde sbagliata programmazione del sindaco

FIRENZE: PICCHI (FI) Renzi nasconde sbagliata programmazione del sindaco "Il sindaco di Firenze aveva tutti gli strumenti necessari per pianificare al meglio i lavori stradali previsti nell'area della Fortezza e quindi evitare il taglio degli alberi.

30/ott/2007 15.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Il sindaco di Firenze aveva tutti gli strumenti necessari
per pianificare al meglio i lavori stradali previsti
nell'area della Fortezza e quindi evitare il taglio degli
alberi. La rappresentazione di Domenici e di Renzi è una
mistificazione della realtà". Così Guglielmo Picchi,
deputato di Forza Italia risponde a Matteo Renzi che aveva
espresso solidarietà a Domenici per la condanna per il
taglio degli alberi nel 2003. "Domenici non ha salvato una
manifestazione con il taglio degli alberi ma si è
dimostrato incapace di amministrare la città. Come si
può autorizzare un cantiere delle proporzioni di quello
aperto di fronte alla Fortezza proprio nei giorni in cui si
sarebbe dovuto svolgere Pitti? Noi siamo per lo sviluppo
della città, la valorizzazione della Fiera e della
Fortezza, rafforzamento di Pitti, però ci chiediamo come
mai il parcheggio della Fortezza contine solo 400 posti
rispetto ai 600 previsti? Dov'è il partner startegico
internazionale per potenziare Firenze Fiera? Purtroppo manca
una strategia complessiva sul polo fieristico. Noi crediamo
che il potenziamento della Fortezza, un'area espositiva
esterna per le manifestazioni più grandi, magari unendo le
forze con Prato, e l'apertura del capitale azionario di
Firenze Fiera ad un partner internazionale sarebbero i passi
necessari per lo sviluppo della città".

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl