Rete Teatrale Aretina: il Dovizi di Bibbiena apre la stagione

Rete Teatrale Aretina: il Dovizi di Bibbiena apre la stagione TEATRO DOVIZI - BIBBIENA (AR) Comune di Bibbiena - NATA - Fondazione Toscana Spettacolo - Rete Teatrale Aretina Regione Toscana - Provincia di Arezzo Direzione artistica Livio Valenti martedì 6 novembre ore 21.30 Quarthetto Euphòria\NATA RADIO EUPHORIA - Così è la vita di Francesco Niccolini regia di Enzo Toma con Marna Fumarola (violino), Suvi Valjus (violino), Chie Yoshida (viola), Michela Munari (violoncello) in collaborazione con Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi dalle ore 20.30 I Gusti a Teatro a cura di RISTORANTE BORGO ANTICO Si inaugura martedì prossimo, 6 novembre alle ore 21.30, la stagione 2007/2008 del Teatro Dovizi di Bibbiena (AR).

03/nov/2007 17.00.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


TEATRO DOVIZI - BIBBIENA (AR)

 

Comune di Bibbiena - NATA - Fondazione Toscana Spettacolo - Rete Teatrale Aretina

Regione Toscana - Provincia di Arezzo

Direzione artistica Livio Valenti

 

martedì 6 novembre ore 21.30

Quarthetto Euphòria\NATA

 

RADIO EUPHORIA - Così è la vita

di Francesco Niccolini

regia di Enzo Toma

con Marna Fumarola (violino), Suvi Valjus (violino), Chie Yoshida (viola), Michela Munari (violoncello)

in collaborazione con Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi

dalle ore 20.30 I Gusti a Teatro a cura di RISTORANTE BORGO ANTICO

 

 

Si inaugura martedì prossimo, 6 novembre alle ore 21.30, la stagione 2007/2008 del Teatro Dovizi di Bibbiena (AR). Varietà di generi e scelte originali sono le caratteristiche di un cartellone brillante che non deluderà le aspettative del pubblico. L'Amministrazione Comunale, Fondazione Toscana Spettacolo e la compagnia residente NATA propongono infatti una serie di spettacoli per tutti i gusti, avvalendosi della presenza di attori e registi di spessore, senza trascurare le giovani realtà presenti sul territorio toscano. Da ricordare la nota gustosa offerta dal Teatro Dovizi che, come lo scorso anno, offrirà anche un intrattenimento gastronomico, offerto da locali e ristoranti della zona, prima degli spettacoli a partire dalle ore  20.30.

 

Una stagione ricca di tematiche interessanti fin dallo spettacolo inaugurale: un inconsueto incontro tra radio, musica e teatro messo in scena dal Quarthetto Euphòria e da Francesco Niccolini (Così è la vita). Si prosegue poi con un omaggio alla grande scrittrice Elsa Morante (La Canzone degli F.P. e degli I. M). realizzato da quattro giovani attori sotto la guida di Marco Martinelli. Un nuovo testo scritto e diretto da Duccio Camerini (I bambinacci), interpretato, tra gli altri, da Amanda Sandrelli, una rilettura di un grande classico goldoniano (Gli innamorati) diretta da Flavio Albanese e un percorso di ricerca nella cultura popolare realizzato dalla 'cantastorie' Elisabetta Salvatori (La bimba che aspetta). Infine giungono le storie semplici e nostalgiche (Racconti, solo racconti) del grande maestro Ugo Chiti a concludere una stagione che anche per quest'anno prevede, parallelamente alla programmazione di prosa, una ricca proposta di spettacoli dedicati ai ragazzi.

 

Lo spettacolo inaugurale, del 6 novembre, offerto ad ingresso gratuito per il pubblico di Bibbiena, rispecchia in pieno il carattere variegato della programmazione: RADIO EUPHORIA, così è la vita una pièce, diretta da Enzo Toma su drammaturgia di Francesco Niccolini, è la storia di quattro donne, (le musiciste Marna Fumarola, Michela Lunari, Suvi Valjus, Chie Yoshida) che nello spettacolo interpretano delle animatrici radiofoniche costrette a passare insieme gran parte della giornata. La convivenza forzata porta le ragazze a vivere in un universo caleidoscopico, dove la musica trasmessa dalla radio si confonde con la schizofrenia tipica dei nostri tempi.

Radio Euphoria dà il buongiorno, Radio Euphoria dà la buonanotte…a tutti!

Sono quattro. Ognuna molto diversa dall'altra, ognuna con un suo ruolo molto preciso. Passano tutto il tempo lì dentro, giorno e notte, giorno e notte, a trasmettere.

Ma cosa trasmettono? Di tutto e per tutti: informazioni, sentimenti, giochi, destini, tutto mischiato, come il destino… Dentro una radio. Come in un film di fantascienza, ma invece di viaggiare dentro un corpo umano, oggi si viaggia dentro una radio. Sessanta minuti di programmi, musica, giornali radio, previsioni del tempo, canzoni con dedica, esperti che non rispondono, hit-parade, radiodrammi e molto di più. Ma, dentro quella radio, accade qualcosa di strano e difficilmente spiegabile: all'apparenza si tratta soltanto di quattro animatrici radiofoniche un po' lunatiche e probabilmente stufe di lavorare sempre lì dentro e sempre insieme. In realtà, se le guardi bene, se ne studi i comportamenti, le follie e lo strano repertorio musicale, può venire qualche dubbio: sarà davvero una normale radio oppure qui, a Radio Euphoria, accade qualcosa di più?

Quattro improbabili personaggi daranno vita a questo universo caleidoscopico, fatto di schizofrenia e musica, schizofrenia e informazione, schizofrenia e basta.

Lo spettacolo è una produzione Quarthetto Euphòria\NATA.

 

E dal 9 novembre, al via anche la rassegna per le scuole CANTIERI di PICCOLI SGUARDI che è diventata, nel tempo, il contenitore di molte esperienze innovative. Con il passare degli anni le proposte si sono modificate e modellate in base alle richieste ed alle osservazioni degli insegnanti (per informazioni 0575-561856)

 

 

Biglietteria e info:

Abbonamenti tutti gli spettacoli €. 36,00 (presso l'Ufficio Informazioni di Bibbiena  tel. 0575.536943)

 

Biglietti

posto unico intero €. 9,00

Gli Uomini delle Stelle ingresso €. 5,00

 

Teatro Dovizi

via Rosa Scoti Franceschi, 21 - Bibbiena

0575.593840

 

NATA

0575-561856

nata@nata.it

www.comune.bibbiena.ar.it - www.nata.it - www.fts.toscana.it

 


Ufficio Stampa

Gloria Peruzzi

Francesca Bassani

 

Tel. + 39 349 3588645

gloriaperuzzi@gmail.com

 

 

********************************************************************************** 

Il messaggio trasmesso può contenere informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente al destinatario.

Ne è vietato l'uso, la diffusione, la distribuzione o la riproduzione da parte di altre persone e/o entità diverse da quelle specificate.

Nel caso aveste ricevuto questo messaggio per errore, siete pregati di segnalarlo immediatamente al mittente e cancellare quanto ricevuto.

 

This electronic mail transmission may contain confidential information addressed only to the person(s) named.

Any use, distribution, copying or disclosure by any other person and/or entities other than the intended recipient is prohibited.

If you received this transmission in error, please inform the sender immediately and delete the material.


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl