SICUREZZA: PICCHI (FI) grave non aver fatto minuto di silenzio per Reggiani a Firenze

05/nov/2007 18.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“La sinistra radicale impone al comune di Firenze dinon concedere un minuto di silenzio in ricordo di Giovanna Reggiani. Il fatto ègrave alla luce di richiesta di sicurezza da parte dei cittadini. Tra le causedell’insicurezza ci sono le regolarizzazioni indiscriminate operate dalgoverno su pressione della sinistra radicale di migliaia di immigratiirregolari e il non aver posto alcun vincolo all’ingresso dei cittadinirumeni come invece fatto in altri paesi UE”. Così Guglielmo Picchi,deputato di Forza Italia commenta la decisione della conferenza dei capigruppo delComune di firenze di non osservare un minuto di silenzio in memoria di GiovannaReggiani a causa della netta opposizione delle sinistre radicali emassimaliste. “Il minuto di silenzio poteva essere l’occasione perricordare anche tutte le altre vittime di brutali aggressioni e per sottolinearel’emergenza sicurezza anche nella nostra città, sempre più colpita daepisodi di aggressioni e grave degrado urbano. Tuttavia il PD e le altre forzedi maggioranza hanno ceduto a posizioni ideologiche ed immotivate che nonaffrontano mai il merito del problema”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl