Indicati i nuovi presidenti dei Parchi nazionali del Vesuvio e del Cilento. Auguri della Federparchi che ringrazia i presidenti uscenti

19/nov/2007 14.49.00 Federparchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa


Indicatii nuovi presidenti dei Parchi nazionali del Vesuvio e del Cilento.
Auguri della Federparchi che ringrazia i presidenti uscenti


Per l’associazioneora serve il rilancio dell’intero sistema


Auguri di buon lavoroeattestati di stima ai nuovi presidenti; rammarico per l’interruzionedell’esperienza dei presidenti uscenti, molto positiva e fortementelegata al territorio; soddisfazione per il nuovo passo verso iltotale superamento della stagione dei commissariamenti; richiesta diazioni di rilancio dell’intero sistema, dopo l’anno dedicato alcompletamento degli organigrammi. Queste le reazioni dellaFederparchi all’annuncio del ministro Pecoraro Scanio e delpresidente campano Antonio Bassolino circa l’intesa sulla nomina diUgo Leone alla presidenza del Parco del Vesuvio e di Domenico De Masia quella del Parco del Cilento e Vallo di Diano. “I due nuovipresidenti, dall’alto profilo culturale e dal curriculumineccepibile”, osserva il presidente di Federparchi Matteo Fusilli,“si troveranno a guidare situazioni complesse, in cui la stradamaestra sarà quella giustamente seguita dai loro predecessori:quella del legame con le rappresentanze delle comunità locali,della tessitura di una rete territoriale forte e partecipata, dellaconnessione con gli altri soggetti che nelle rispettive Regioni e inItalia operano per gli stessi fini di tutela e di buon sviluppo. Inquesto senso Amilcare Troiano e Giuseppe Tarallo hanno svolto condedizione, intelligenza ed efficacia il loro ruolo, acquisendo moltimeriti in anni non facili e per questo a nome di tutta l’associazione– che li ha tra i propri dirigenti rispettivamente comevicepresidente e come consigliere nazionale – desidero ringraziarliper il considerevole impegno e il forte contributo che hanno dato,augurandomi che esso possa continuare ad esprimersi in altre formeanche in futuro”.

La Federparchisottolinea che con queste nomine si sta finalmente superando unperiodo di commissariamenti durato troppo a lungo, che ha riguardatotroppi parchi e che ha certamente nuociuto alla operativitàdegli Enti coinvolti e in sostanza dell’intero complesso delle areprotette nazionali. L’associazione sollecita ora il ministro e leRegioni Abruzzo, Marche e Lazio a ricercare immediatamente l’intesasul nome del nuovo presidente del Parco del Gran Sasso e dei Montidella Laga, ancora commissariato. Non ci dovranno e potranno poiessere più ragioni per ritardare un esame approfondito eindispensabile dei bisogni di rilancio di un settore fondamentale perla gestione del territorio nazionale, per la indispensabile azione ditutela della biodiversità e di ecosistemi rari e gravementeminacciati, per il definitivo riscatto di aree che hanno affidato aiparchi nazionali tante speranze e per le quali l’intero Paese nutreaspettativa e affetto.

--

Ufficio Stampa Federparchi

via Cristoforo Colombo, 163 - 00147Roma

Tel. 06/51604940

Fax. 06/5138400

Mail.ufficiostampa.federparchi@parks.it

www.federparchi.it

www.parks.it


--

P Before printing think about environment and costs

Aisensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "codicein materia di protezione dei dati personali", si precisa che leinformazioni contenute in questo messaggio e negli eventuali allegatisono riservate e per uso esclusivo del destinatario. Persone diversedallo stesso non possono copiare o distribuire il messaggio a terzi.Chiunque riceva questo messaggio per errore, è pregato didistruggerlo e di informare immediatamenteufficiostampa.federparchi@parks.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl