Osservatorio Mestieri d'Arte, due convegni a Firenze

21/nov/2007 09.07.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Gli incontri in programma i prossimi 23 e 24 novembre e organizzati dall'Osservatorio dei Mestieri d'Arte, Ente Cassa di Risparmio di Firenze (OmA), seguono a distanza di pochissimi mesi l'importante appuntamento internazionale Mestieri d'Arte: un patrimonio per il futuro, tenutosi lo scorso maggio a Palazzo Corsini sul Prato, durante il quale si è discusso di artigianato in Europa, di problematiche comuni e di possibili soluzioni, dei difficili temi della formazione e dell'apprendistato, del controverso rapporto con il mercato, della necessità di una cooperazione internazionale in materia di mestieri d'arte, fino alla messa in opera di un manifesto che riassume le possibili linee guida da seguire, per costituire una solida e durevole collaborazione tra i principali soggetti di questo importantissimo settore. Tutti questi contributi sono oggi contenuti nel volume degli Atti del Convegno Internazionale Mestieri d'Arte: un patrimonio per il futuro, Firenze 19 maggio 2007 che sarà messo a disposizione di tutti i partecipanti all'incontro del 23 novembre. La due giorni del 23 e 24 novembre organizzata da OmA vuole essere un primo concreto passo per portare avanti la discussione, rinnovare e confermare i patti di amicizia e collaborazione inaugurati solo pochi mesi fa, dimostrando che solo perseguendo una politica di reciproco e costante scambio intellettuale, si possono raggiungere risultati durevoli e in grado di soddisfare le esigenze di tutti.
Durante l'incontro in programma il prossimo 23 novembre (aperto a tutti) verranno presentati dunque gli Atti del primo Incontro Internazionale (Firenze, Palazzo Corsini - 19 Maggio 2007) e offerta una sintesi del lavoro messo in atto dal comitato scientifico OmA, nel corso del suo primo anno di vita. Sarà anche l'occasione per presentare il nuovo portale internet curato dal CNR, che contiene tutte le iniziative OmA, un'ampia bibliografia aggiornata sui principiali volumi a stampa e portali web che si occupano di artigianato, nonché una serie di approfondimenti e notizie continuamente aggiornati. Il portale consentirà anche un’attiva collaborazione con i giovani delle scuole d’arte, che potranno trovare qui materiale utile per le loro ricerche e approfondimenti. L'Istituto d'Arte di Firenze sarà inoltre presente con il volume L'Istituto Statale d'Arte di Firenze. Un grande passato, un presente in crescita: quale futuro in Europa? Il giorno successivo (sabato 24 novembre), nella medesima sede, ma questa volta a porte chiuse, si terrà un workshop che vedrà riuniti al tavolo delle discussioni i principali rappresentanti delle istituzioni relative all'artigianato, italiane come estere. I partecipanti saranno chiamati a rispondere ad alcune questioni selezionate, attraverso il metodo del “Knowledge Craft Café” proposto e organizzato da Paolo Martinez della società IDEAI di Barcellona. Il metodo, che è stato già adottato da grandi aziende, governi e comunità in tutto il mondo, nasce proprio per facilitare l’interazione e trasformare idee e momenti di creatività in soluzioni concrete e tangibili, utili per l'innovazione.
Nicoletta Curradi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl