Spazzatura in Campania. Convegno Lions Club

Convegno Lions Club Comunicato stampa Caserta, mercoledì 21 novembre 2007 Agli organi di informazione Caserta.

21/nov/2007 15.46.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

 

Comunicato stampa                                                                 Caserta, mercoledì 21 novembre 2007

Agli organi di informazione

 

 

Caserta. I Lions Club parlano di rifiuti

               Spazzatura in Campania, cosafare? Su questo tema si interrogherannoamministratori, esperti e cittadini venerdì prossimo 23 novembre alle 16 a Caserta, nella salaconsiliare della Provincia. L’occasione sarà il convegno “Da munnezza a ricchezza”, organizzato da tre Lions Club locali: Caserta Terra diLavoro, Teano Alto Casertano e Caserta Reggia.

               Il workshop si propone diinformare sui principali sistemi adottati per la gestione dei rifiuti e laraccolta differenziata, coniugando le questionirelative alla tutela dell’ambiente con la sostenibilità economica esociale del servizio. Al vaglio le soluzioni per combattere il degradodell’ambiente.

               Interverranno, tra gli altri, Alessandro de Franciscis, presidente della Provincia diCaserta, Maria Carmela Caiola,assessore provinciale all’Ambiente, Maria Antonia Ciocia, docente di  Diritto Ambientale alla SecondaUniversità degli Studi di Napoli, Carmela Pugliese, dirigente Cnr-Irat.

              Ad aprire i lavori i presidentidei Lions Club che hanno organizzato l’evento, MarcoPetrucci, Ferdinando De Lorenzo e Raffaele Rea.

 

Conpreghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione.I giornalisti che volessero partecipare all’evento,richiedere foto in formato jpeg o contattarel’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questae-mail

.

L’Ufficio Stampa

 

Questo messaggio e-mail,inviato in Ccn a una listadi destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale.Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati sianooggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse sela presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona,navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno resopubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include lapossibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualoranon intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, Lapreghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per glieffetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenutein questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e cometali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualorafosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesementerinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl