Tutto Esaurito ad Anghiari per il Festival I Grandi Appuntamenti della Musica

Tutto Esaurito ad Anghiari per il Festival I Grandi Appuntamenti della Musica I GRANDI APPUNTAMENTI DELLA MUSICA Percorsi di musica, bellezza, poesia e storia TUTTO ESAURITO Ieri sera ad Anghiari per il concerto dei SONATORI DE LA GIOIOSA MARCA e DOROTHEE OBERLINGER al Teatro dei Ricomposti Il suggestivo Teatro dei Ricomposti di Anghiari ha registrato ieri sera il tutto esaurito per l'unico evento organizzato in provincia di Arezzo dal Festival I Grandi Appuntamenti della Musica, che lo ha visto ospitare uno degli appuntamenti più attesi del programma di questa edizione 2007.

25/nov/2007 12.49.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

I  GRANDI  APPUNTAMENTI  DELLA  MUSICA
Percorsi di musica, bellezza, poesia e storia
 
TUTTO ESAURITO
Ieri sera ad Anghiari per il concerto dei
SONATORI DE LA GIOIOSA MARCA e DOROTHEE OBERLINGER
al Teatro dei Ricomposti
 
Il suggestivo Teatro dei Ricomposti di Anghiari ha registrato ieri sera il tutto esaurito per l'unico evento organizzato in provincia di Arezzo dal Festival I Grandi Appuntamenti della Musica, che lo ha visto ospitare uno degli appuntamenti più attesi del programma di questa edizione 2007.
 
Ad infiammare il pubblico presente è stata l'esibizione dell'ensemble strumentale I Sonatori de la Gioiosa Marca, che hanno dimostrato la loro impeccabile tecnica e la loro eccellente fluidità esecutiva, insieme a Dorothee Oberlinger, giovane solista di flauto dolce che con la sua grazia e la sua elegante maestria, ha saputo da subito accattivarsi l'intera platea.
 
Hanno proposto un programma dedicato ai fasti musicali del Barocco tra Venezia e Napoli, tema che è stato poi ripreso e interpretato sotto un profilo del tutto particolare: quello gastronomico. Al termine del concerto è stato infatti offerto un ricco buffet il cui menù traeva ispirazione dalla cucina barocca, sia veneziana che napoletana. Sono stati serviti pesciolini al savòr, sartù napoletano, baccalà mantecato e polenta fritta. Suggestioni gastronomiche che hanno permesso di ricreare l'atmosfera tipica dell'epoca, quando  i concerti venivano spesso organizzati come veri e propri banchetti musicali. L'iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione con il Comune di Anghiari, ilTeatro dei Ricomposti e Strada dei sapori della Valtiberina.

Un successo, questo di Anghiari, che siamo certi si ripeterà nei due prossimi appuntamenti: il 30 novembre(Palazzo Chianini Vincenzi, ore 16.00), quando il direttore artistico Giulia Ambrosio presenterà al pubblicoChiara Muti alla vigilia dell'attesissima performance che si terrà nella Basilica di San Francesco il I dicembree che la vedrà leggere brani di Giovanni Testori tratti da "Conversazione con la morte" insieme alQuartetto Bernini che eseguirà il capolavoro di Haydn "Le sette ultime parole del nostro Redentore in Croce" (ore 21.15 - Ingresso Gratuito).

Per informazioni: www.entefilarmonicoitaliano.it

 



 


 





--

Ufficio stampa:
Gloria Peruzzi Tel. + 39 349 3588645
Francesca Bassani Tel. + 39 340 9519438
gloriaperuzzi@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl