Caserta. Auser, giovedì e venerdì la città che apprende

26/nov/2007 15.20.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Associazione per l’autogestione deiservizi e la solidarietà

Auser Caserta Onlus –Via Roma 8 – 81100 Caserta – 339-7098957

Caserta,lunedì 26 novembre 2007

Agli organi d’informazione

Comunicatostampa

Caserta.Auser, giovedì e venerdì la città che apprende

L’Auser di Caserta organizza,in collaborazione con due importanti associazioni nazionali come l’Aislo (Associazioneitaliana per lo sviluppo locale) e l’Aif (Associazioneitaliana dei formatori), due incontri sul tema “La città cheapprende”.

Questa iniziativa vuoleessere l’occasione per creare anche nella città capoluogo dei luoghi di apprendimento permanente della cultura per lacittadinanza attiva, per favorire politiche di accoglienza e di convivenzacivile contro i rischi di emarginazione, di esclusione sociale, in particolarmodo nei confronti di soggetti più deboli come gli anziani e gli immigrati.

Il primo incontro sisvolgerà giovedì 29 novembre con inizio alle ore16,30 nella sala del Consiglio Comunale in Piazza Vanvitelli. Dopo i saluti di Elisabetta Luise,presidente dell’Auser Caserta, e del sindaco Nicodemo Petteruti, il tema “Cultura, saperi e scienza” sarà introdotto dal giovanestudioso del mondo islamico Andrea Ianniello.Ad animare il dibattito interverranno personalità del mondo universitario, comei professori Giuseppe Ferraro,filosofo della Federico II, e GinaMelillo,docente di Storia della Medicina de L’Orientale, delle istituzioni, comel’assessore provinciale alla formazione Enrico Milani, e del sindacato, comeil segretario della Cgil Michele Colamonici. Inoltre vi saranno delletestimonianze su significative esperienze diintegrazione nella scuola a Caserta, a cura della psicoterapeuta Maria R. Menafro, e di EdgardoOlimpo, impegnato ad organizzare la marcia della pace, che si terràil 16 dicembre da Capua a Caserta.

Il secondo incontro si terrà venerdì 30 alle ore 16,30nella Sala della Biblioteca Diocesana in piazza Duomo 11 e sarà incentrato sultema “Confronto tra civiltà e religioni”.

Dopo i saluti el’introduzione dell’assessore comunale Arturo Gigliofiorito, il dibattito sarà animato dagli interventi di Maria Guidotti,portavoce del Forum Terzo Settore, del presidente dell’Aislo Stefano Mollicae di Andrea Ranieri della CommissioneIstruzione eSapere del Senato.

Particolare attenzionesarà dedicata ai contributi dell’Imam di SanMarcellino Nasser Hidouri e del Vescovo di Caserta Raffaele Nogaro, invitati. Vi sarà ancheuna testimonianza di Mamada Sy della comunità senegalesepresente sul territorio casertano. Coordinerà Liliana Vastano dell’Auser di Caserta.

 

Conpreghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione.I giornalisti che volessero partecipare all’evento, richiedere foto informato jpeg o contattare l’ufficio stampa per ogni altra informazionepossono rispondere a questa e-mail.

 

Acura della Presidenza

(Cellulare 339-7098957)

Questo messaggio e-mail,inviato in Ccn a una lista di destinatari, noncontiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che invii diposta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo diaccettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suointeresse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suo indirizzo e-maildi persona, navigando in rete o da messaggi di posta elettronica chel’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essere considerato spampoiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di postaelettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamodi inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per glieffetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenutein questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e cometali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualorafosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente esuccessivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl