Festival I Grandi Appuntamenti della Musica: Quartetto Klimt

Allegati

03/dic/2007 13.20.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ad Arezzo l'edizione 2007 del Festival Internazionale

I  GRANDI  APPUNTAMENTI  DELLA  MUSICA

Percorsi di musica, bellezza, poesia e storia

 

 

martedì 4 dicembre,  ore 21.15 - Teatro Pietro Aretino

Quartetto Klimt

I quartetti per archi e pianoforte di Schuman e Brahms

 

 

Al Festival I Grandi Appuntamenti della Musica è arrivato il momento del Quartetto Klimt, uno straordinario complesso toscano di pianoforte e archi di nobile ascendenza musicale, provenendo dalla Scuola di Musica di Fiesole. Al Quartetto Klimt (Matteo Fossi pianoforte, Lorenza Borrani violino, Edoardo Rosadini viola, Alice Gabbiani violoncello), il Festival ha affidato una residenza affascinante ed impegnativa nel corso della quale verrà proposta l'esecuzione integrale dei Quartetti per pianoforte e archi di Schumann e Brahms.

 

Quintessenza del Romanticismo, le opere in programma completeranno l'integrale dei Quartetti di Schumann e Brahms già avviata nel 2005, rafforzando così la capacità del Festival di Arezzo di ideare e produrre progetti di ampio respiro artistico che si sviluppano armonicamente negli anni con il coinvolgimento dei più interessanti tra i giovani artisti.  

 

Romnticamente , questo il nome data alla residenza che si svilupperà in due concerti (Teatro Pietro Aretino, martedì 4 dicembre ore 21,15 e venerdì 7 dicembre ore 21,15) ma anche in una conferenza-concerto  che il musicologo e giornalista Francesco Ermini Polacci e il Quartetto Klimt terranno sempre al Teatro Pietro Aretino il 4 dicembre alle 11.00 Nei giorni 5 e 6 dicembre il Quartetto Klimt terrà anche una masterclass alla quale si sono iscritti ben cinque giovani gruppi da camera che animeranno tutti i luoghi del Festival e si esibiranno a Palazzo Chianini Vincenzi in un concerto gratuito la sera del 5 dicembre alle 21,15.

 

Per informazioni: Tel. 0575 401243 - www.entefilarmonicoitaliano.it

 

Quartetto Klimt

Costituitosi nel 1995 come naturale conseguenza di un'intesa musicale maturatasi tra molteplici esperienze di studio sotto la guida del M° Riccardo Cecchetti alla Scuola di Musica di Fiesole, il Quartetto Klimt è oggi uno dei giovani gruppi da camera italiani più interessanti. Fin dalla sua fondazione si è esibito in numerosi concerti, iniziando con un progetto di diffusione della musica nelle scuole toscane per arrivare a partecipare a prestigiosi Festivals in Italia e all'estero. Dal 1997 il quartetto ha frequentato per due anni a Fiesole i corsi speciali di alto perfezionamento tenuti dai Maestri Canino, Sirbu e Filippini, componenti del celebre Trio di Milano; dal 2000 studia con il M° Pier Narciso Masi, e nel 2002 ha conseguito il Diploma di Alto Perfezionamento di Musica da Camera all'Accademia Musicale di Firenze. Nell'aprile 1998 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera "Gaetano Zinetti" Sanguinetto (VR).

Pochi mesi dopo la fondazione, il quartetto è stato invitato dal "Encontre Internationale des Enseignements Artistiques" organizzato dall'Institute de le Marionette a Charleville-Meziéres (Francia), dal Festival dell'Orchestra Giovanile Italiana ad Aosta, dall'"Ater Festival" di Rimini e dal Festival "Elba Isola Musicale d'Europa", dove ha attirato le attenzioni del grande Yuri Bashmet. Gli anni successivi hanno visto la partecipazione del gruppo in stagioni prestigiose quali "Lingotto Musica" di Torino , il Festival di Ravello, "Musica Insieme" di Bologna e "Bologna Festival", gli Amici della Musica di Firenze, gli Amici della Musica di Perugia, l'Accademia Filarmonica Romana, le Serate Musicali di Milano, il Festival Mozart di Rovereto; è stato inoltre protagonista di numerose dirette televisive e radiofoniche della RAI, RadioTelevisione Italiana.. In questi anni di attività intensa, il Quartetto Klimt si è arricchito dei consigli e del sostegno di artisti quali Carlo Maria Giulini, Natalia Gutman e Maurizio Pollini; quest'ultimo ha invitato il Klimt ad esibirsi durante la cerimonia di premiazione di "Una vita nella musica" 1999 a Venezia, e gli ha devoluto nel 2001 la borsa di studio "Arturo Benedetti Michelangeli". Il Quartetto ha inciso un cd con musiche di Schumann e Brahms; nell'aprile 2001 ha inaugurato la stagione "I Concerti del Quirinale"di Roma; nel luglio 2001 è stato invitato al prestigioso Oleg Kagan Musikfest di Kreuth (Germania) e ai Corsi Estivi della Scuola "Reina Sofia" di Madrid a Santander (Spagna).

Da sempre attento alla promozione e alla divulgazione della musica contemporanea,  il Klimt è dedicatario di brani di autori quali Solbiati, Antonioni, D'Amico.

 

 

 

Prezzi dei biglietti:

€ 5,00 per l'ingresso ai Teatri (in prevendita all'Informagiovani)

I concerti nelle chiese sono ad ingresso gratuito

I seminari di studio, le conferenze, gli incontri con gli artisti, le presentazioni degli autori e l'ingresso alla mostra "Genti di Dio" sono ad ingresso gratuito.

 






--

Ufficio stampa:
Gloria Peruzzi Tel. + 39 349 3588645
Francesca Bassani Tel. + 39 340 9519438
gloriaperuzzi@gmail.com
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl