Anno Galileiano: Picchi (FI - PDL) la sinistra arriva sempre tardi

"Forza Italia è da sempre impegnata a difendere Firenze come dimostra l'approvazione dell'emendamento per salvare l'Istituto Agronomico d'Oltremare con il voto determinate dell'On.

04/dic/2007 18.30.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"La finanziaria non prevede niente per le città d'arte speriamo che almeno il governo ascolti la richiesta del presidente Nencini ovvero un sostegno bipartisan alla Camera dei deputati all'emedamento in favore delle celebrazioni per l'anno Galileiano". Così Guglielmo Picchi, deputato fiorentino di Forza Italia - Popolo della Libertà risponde all'appello per l'anno galileiano sollevato dal presidente del parlamento toscano Nencini. "Forza Italia è da sempre impegnata a difendere Firenze come dimostra l'approvazione dell'emendamento per salvare l'Istituto Agronomico d'Oltremare con il voto determinate dell'On. Picchi. Abbiamo però un sentore che anche l'anno galileiano finirà nel dimenticatoio di Rutelli il quale viene a Firenze a promettere fondi senza però mai portarne alcuno. Forse Nencini avrebbe potuto promuovere un incontro bipartisan tra deputati e senatori per Firenze anzichè limitarsi ad incontrarne alcuni. Noi siamo disponibili e se la maggioranza verrà meno al proprio compito di fare una proposta per finanziare nel suo complesso la valorizzazione del patrimonio culturale fiorentino e della città di Firenze, sarà l'opposizione a farsene carico come è avvenuto negli ultimi due anni".
 
 
Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl