LUPI DI TOSCANA: PICCHI (FI-PDL) Cerimonia pubblica per ammaina bandiera

13/dic/2007 15.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Rendere onore alla bandiera di guerra del 78°reggimento Lupi di Toscana è rendere onore alla memoria ed alla storia dellanostra città. Firenze deve offrire ai “Lupi” un palcoscenico degnoper la loro uscita di scena. Sindaco, Presidente della provincia e le autoritàtutte facciano il possibile per realizzare questo evento. Il Sindaco Gheri èstato lasciato solo che adesso si ripari con la cerimonia pubblica alla presenza dei vertici militari della regione militare e dello stato maggiore. ILupi oltre a lasciare Scandicci e Firenze, lasciano anche la caserma Gonzaga equi si apre il problema di porre quanto prima mano alla riconversione delletante caserme dismesse presenti in città per le quali il demanio non ha ancorauna strategia, né i soldi per renderle commercialmente appetibili. Il caso dell’expanificio militare è l’esempio da non seguire nell’iter diriconversione da uso militare a civile di una exc caserma. Speriamo che ilComune di Firenze impari dagli errori”.

 

Ufficio stampa On. Guglielmo Picchi Forza Italia

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl