Rete Teatrale Aretina: 15 e 16 dicembre

Rete Teatrale Aretina: 15 e 16 dicembre TEATRO VERDI MONTE SAN SAVINO stagione teatrale 2007 2008 NOTtE a TEATRO sabato15 dicembre, ore 18.00 COLLEGIOBAROCCOdedicato ad Antonio Vivaldi Soprano, Elisabetta Materazzi; Violino I, FrancescoFidel; Vilono II, Gerardo Fidel; Viola, Licia Di Domenico; Cello, Paco Mengozzi; Cembalo,Franco Paturzo Inizia sabato 15 dicembre, alle ore18.00, una rassegna di musica e teatro pomeridiano al Teatro Verdi di Monte San Savino.

14/dic/2007 11.00.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

TEATRO VERDI

MONTE SAN SAVINO

stagione teatrale 2007 2008

NOTtE a TEATRO


sabato15 dicembre, ore 18.00

COLLEGIOBAROCCO
dedicato ad Antonio Vivaldi 

Soprano, Elisabetta Materazzi; Violino I,  FrancescoFidel; Vilono II,  Gerardo Fidel ;

 Viola, Licia Di Domenico; Cello, Paco Mengozzi; Cembalo,Franco Paturzo

 

Inizia sabato 15 dicembre, alle ore18.00, una rassegna di musica e teatro pomeridiano al Teatro Verdi di Monte San Savino. Per laprima volta, in questa stagione 2007/2008 la direzione artistica del teatro hapensato di inserire degli appuntamenti, il sabato pomeriggio, che possanofacilitare la presenza in teatro delle famiglie e dei bambini, considerato cheben due dei tre appuntamenti previsti, saranno dedicati al pubblico dei piùpiccoli.

L'inaugurazione è affidata alCollegio Barocco, una formazionenata con l'intento di presentare il vasto panorama musicale dei secoli  XVII eXVIII italiano ed europeo. Con particolare predilezione del repertorio operisticoe di musica sacra. Il suo repertorio spazia da Vivaldi a Boccherini, da Bach aScarlatti con interesse per gli autori meno conosciuti e frequentati: Telemann,Tunder, Bruhns.

Franco Paturzo
è nato ad Arezzo nel 1960. Compiuti gli studi classici si èdiplomato in Organo e Composizione Organistica con W.Van De Pol alConservatorio di Perugia. Contemporaneamente si è laureato in Farmaciaall'Università di Siena. Successivamente si è diplomato in Composizione con A.Solbiati e in Direzione d'Orchestra con M. Benini al Conservatorio di Bologna.Ha seguito corsi di perfezionamento in Organo con L.F. Tagliavini, StefanoInnocenti, Claudia Termini. Si è perfezionato in Direzione d'Orchestra con EmilSimon. 
Alla attività di Organista, che lo ha portato a tenere concerti in Italia,Germania, Cecoslovacchia, Ungheria, Romania e USA, affianca sempre più quelladi Direttore d'Orchestra, prediligendo il repertorio operistico italiano.


Info:

Arezzo: Officine dellaCultura - viale Michelangelo 36 - Tel 0575 27961 - info@officinedellacultura.org - www.officinedellacultura.org
Monte San Savino: UfficioInformazioni Turistiche Corso Sangallo, 73 tel. 0575 849418

PROSSIMI APPUNTAMENTI:
sabato 29 dicembre ore 17.30
LE CAFE DES ZOZOS
CIMICIO E IL BAULE
scritto e diretto da Frédéric Féliciano

sabato 12 gennaio ore 17.30
LE CAFE DES ZOZOS
BOTTE PER CHI CERCA BOTTE
inspirato a  "La botte" diLouis Edmond Duranty.

 

TEATRO DOVIZI- BIBBIENA (AR)

Comune di Bibbiena- NATA - Fondazione Toscana Spettacolo - Rete Teatrale Aretina

Regione Toscana- Provincia di Arezzo

Direzioneartistica Livio Valenti

TEATRORAGAZZI

"GLI UOMINI DELLE STELLE"

domenica16 dicembre ore 17,30

Fontemaggiore- Teatro Stabile d'Innovazione

CAPPUCCETTOROSSO

di Maria Rita Alessandri

regia: Maria Rita Alessandri - assistente allaregia: Valentina Renzulli

con Nicol Martini, Giulia Zeetti - Fonica Pino Bernabei- Luci Pino Barnabei


Continua al Teatro Dovizi di Bibbiena la rassegna diteatro ragazzi "Gli Uomini delle Stelle" con lo spettacolo "Cappuccetto Rosso" della compagnia diFontemaggiore - Teatro Stabile dell'innovazione, che saràpresentato domenica 16 dicembre,alle ore 17.30.

 
Fontemaggiore e Maria RitaAlessandri sono stati riconosciuti, proprio con questo spettacolo, tra i più autorevoliautori nel panorama del teatro ragazzi italiano.

In questo Cappuccetto Rosso, ilcorpo è materia narrativa: le mani e i piedi si trasformano in burattini, ilcorpo disegna personaggi e crea lo spazio della scena. I contenuti siarricchiscono di vicende che non accadono soltanto all'interno della pancia dellupo, ma anche fuori. Si esce e si cammina per il bosco.

Una delle chiavi di lettura dellospettacolo è il gioco del raddoppiamento: il bosco come ambiente naturale incui incontrare gli animali dal vago sapore disneyano e il bosco immaginario nelquale interagire con i personaggi delle fiabe. Nello spettacolo si utilizzanoalcune strutture rappresentative del gioco, come il gioco del filetto chedisegna il labirinto del bosco immaginario o sega segola che evoca l'esperienzadel cadere - precipitare che la mamma, all'interno di una situazioneprotetta, fa vivere alla figlia, per evocare un rapporto sano e rassicurante dacui intraprendere un percorso di autonomia e indipendenza.

Un sorriso, come è giusto che sianel caso di una fiaba, attraversa tutto lo spettacolo. Il sorriso dei bambiniche, riconoscendo le proprie paure ridono, un po', anche di se stessi e deimodi buffi in cui Cappuccetto riesce a togliersi dai guai e anche il sorrisodei grandi che rivivono, insieme alla celeberrima bambina, il momento di quellache è forse la più grande scoperta della vita: la curiosità di esplorare ilmondo e la capacità di trovare dentro di sé la forza di affrontarlo.
età: 3 - 8 anni
tecnica: teatro d'attore

Informazioni e prenotazioni:
NATA,
tel. 0575-561856- nata@nata.it

 
PROSSIMI APPUNTAMENTI:
domenica 23 dicembre  ore 17,30
Teatri Comunicanti - EventiCulturali
O QUANTI BELLI COLORI
tratto da "Cappuccetto Rosso, Verde,Giallo, Blu e Bianco" di Bruno Munari
adattamento di Marco Renzi
regia di Marco Renzi e Paolo De Santi
età: 3 - 10 anni
tecnica:
tecnica mista(teatro d'attore con utilizzo di oggetti e figure animate)

domenica 6 gennaio ore 17,30
Nata
THE ZACCHINIS - gli spericolatiuomini proiettile
Di Riccardo Goretti e Luca Zacchini
Con Riccardo Goretti, Andrea Vitali, LucaZacchini
età: 9 - 14 anni
tecnica: tecnica mista
(teatrod'attore con utilizzo di oggetti e figure animate)

--

Ufficio stampa:

Gloria Peruzzi Tel. + 39 349 3588645

Francesca Bas

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl