La Toscana in chiaroscuro del Presidente Martini

La Toscana in chiaroscuro del Presidente Martini Tradizionale incontro di saluto e di scambio di auguri con la stampa, il 28 dicembre a Palazzo Bastogi, del presidente della Regione Toscana, Claudio Martini, nella conferenza di fine anno.

29/dic/2007 04.00.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Tradizionale incontro di saluto e di scambio di auguri con la stampa, il 28 dicembre a Palazzo Bastogi, del presidente della Regione Toscana, Claudio Martini, nella conferenza  di fine anno.
I dati presentati lo scorso 21 dicembre dal rapporto annuale Irpet sull'economia della Regione mostrano una crescita nel 2007 per la Toscana del 1,7%, analoga a quella del 2006 ed analoga a quella italiana. Lo scenario è però peggiorato nel corso dell’anno per gli effetti della crisi finanziaria che ha investito in prima istanza gli Usa: il terzo trimestre mostra infatti una prima inversione di tendenza nelle esportazioni e nella produzione industriale. E le previsioni per il 2008 non sono delle migliori. Rallenta quindi la crescita dell’economia toscana.
Secondo il presidente delle Regione, Claudio Martini, le linee guida per i prossimi anni saranno incentrate su politiche di incentivi per dare maggiore stabilità agli interventi, con lo scopo di rendere la Toscana ancora più attrattiva nei confronti del sistema economico, a partire dal dare nuovo slancio al manifatturiero.
La Toscana è del tutto in sintonia con l’andamento del Paese e per invertire la tendenza è necessario migliorare i livelli di competitività. L’altro punto di snodo richiamato più volte da Martini è quindi la valutazione delle possibilità di cambiare, anche in modo radicale, pezzi del sistema locale toscano.

Nicoletta Curradi
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl