Rete Teatrale Aretina: Giobbe Covatta a Monte San Savino

Rete Teatrale Aretina: Giobbe Covatta a Monte San Savino TEATRO VERDI MONTE SAN SAVINO stagione teatrale 2007 2008 NOTtE a TEATRO Giovedì17 gennaio, ore 21.15 GIOBBECOVATTA in SEVEN di Giobbe Covatta e Paola Catella con Daniele Cappucci, UgoGangheri, Kevin Russell scene di Stefano Giambanco Musiche originali di Ugo Gangherie "Nomadìa" aiuto regia Gianni Cinelli Giobbe Covatta porta sul palcoscenico del TeatroVerdi di Monte San Savino "Seven",uno spettacolo che racconta i sette vizicapitali, azioni che portano l'uomo alla perdizione, quiesaminati alla luce dell'occhio ironicoe irriverente del grande comiconapoletano.

Allegati

15/gen/2008 02.20.00 Ufficio Stampa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


 

TEATRO VERDI

MONTE SAN SAVINO

stagione teatrale 2007 2008

NOTtE a TEATRO

 

Giovedì17 gennaio, ore 21.15

GIOBBECOVATTA
in
SEVEN
di Giobbe Covatta e Paola Catella

 

con Daniele Cappucci, UgoGangheri, Kevin Russell
scene di Stefano Giambanco
Musiche originali di Ugo Gangherie "Nomadìa"
aiuto regia Gianni Cinelli

Giobbe Covatta porta sul palcoscenico del TeatroVerdi di Monte San Savino "Seven",uno spettacolo che racconta i sette vizicapitali, azioni che portano l'uomo alla perdizione, quiesaminati alla luce dell'occhio ironicoe irriverente del grande comiconapoletano.

Superbia,avarizia, lussuria, ira, gola, invidia e accidia: sette comportamenti, o megliovizi, divenuti un modo d'essere a volte irrinunciabile. Quindi, se laterminologia biblica è ormai superata nella cultura moderna, Giobbe dimostracome al contrario le esperienze che sintetizzano queste sette definizioni sonotutt'altro che desuete.

Covattatenta di riscrivere i peccati capitali inserendoli nel contestodell'odierno pensiero occidentale e seguendo un percorso che coinvolge la "Divina Commedia"di Dante, la Bibbia, personaggi più o meno noti della tv e della politica, leteorie freudiane e quelle di filosofi e pensatori originali e dalla dubbiaesistenza.
L'attore canta, legge, racconta, veste i panni di sette diversipersonaggi che guidano il pubblico in questoviaggio tra i vizi umani generando occasioni dalla travolgente comicità,ma anche spunti per avvicinarsi e riflettere sui grandi temi sociali del nuovomillennio.

Uno spettacolo che è anche un viaggio musicale: lapiccola orchestra di Giobbe Covatta è al seguito dei viaggiatori per connotarneogni punto saliente, mentre ad ogni vizio è dedicata una canzone. Sette omaggi musicali ad altrettanti artisti.

Info:

Arezzo: Officine dellaCultura - viale Michelangelo 36 - Tel 0575 27961 - info@officinedellacultura.org - www.officinedellacultura.org

Monte San Savino: UfficioInformazioni Turistiche Corso Sangallo, 73 tel. 0575 849418

 

 

www.reteteatralearetina.it

 

 





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl