PAPA: PICCHI (FI) sconfitta dello stato laico

15/gen/2008 12.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"La democrazia e la libertà di parola garantita dalla
costituzione non valgono per tutti, Benedetto XVI è
vittima dell'oscurantismo di alcuni professori e della
barbarie sociale in cui è caduta l'Italia".

Così Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia di Firenze
interviene"Le moschee devono essere costruite con denaro
pubblico in nome dell'integrazione e del dialogo. Al papa
viene negato il diritto di svolgere la propria lectio
magistralis in qualità non solo di autorità religiosa ma
anche come professore di teologia".

"Oggi é stato sconfitto lo stato laico e la libera
università. La libertà è il valore alla base dello
stato laico ed è la violazione di questo valore, per di
più nella libera università, che rende il fatto di oggi
ancora più intollerabile. Il governo ha in più la
responsabilità di non aver saputo garantire la libertà
di parola".
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl