FIRENZE STRISCIONE BR A CONSOLATO USA: PICCHI (FI) ferma condana del gesto

15/gen/2008 20.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Lo striscione delle BR esposto di fronte al ConsolatoUSA di Firenze è un inaccettabile attacco ad un alleato dell’Italia oltrechéun gesto di minaccia gravissimo. Si deve fare chiarezza sui tanti troppiepisodi che avvengono a Firenze e nella nostra regione che coinvolgono le BR”.Così Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia di Firenze e membro dellacommissione esteri di Montecitorio, esprime la propria solidarietà al console degliStati Uniti di Firenze e a tutto il personale del consolato e condannafortemente l’esposizione di uno striscionerosso con la stella a cinque punte delle Brigate rosse con la scritta: «Guerrae tribunali non fermeranno le nostre lotte, solidarietà agli imputati del13.5.99». “Gli Stati Uniti sono troppe volte oggetto diattacchi da parte di esponenti della sinistra costituzionale fornendo in questomodo l’alibi alle presunte BR di seguire la stessa linea. Basta con lavicinanza della sinistra a certe aree eversive mai veramente allontanate ocondannate. Gli Stati Uniti sono e rimangono un alleato fondamentale per lapolitica estera italiana ed una presenza ben voluta nella città di Firenze cheaccoglie ogni anno centinaia di migliaia di cittadini statunitensi che vi sirecano per studio o turismo”.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl