com stampa/ Club Tenco & The Place presentano PEPPE VOLTARELLI & ANTONELLO MESSINA, in concerto, domenica 27 GENNAIO, ore 22.00 - Roma

24/gen/2008 08.20.00 Daniele Mignardi promopressagency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Comunicato stampa

CLUB TENCO & THE PLACE:

ECCO LA “ROMA DI AMILCARE” 2008

 

PEPPE VOLTARELLI - DOMENICA 27 GENNAIO

Via Alberico II, 27/29  Roma

Tel. 06/68307137 - 06/68215214 - www.theplace.it

 

La “Roma di Amilcare”. Parafrasando la canzone di Paolo Conte che, qualche anno fa, rese omaggio al patron della canzone d´autore, Amilcare Rambaldi, il music club The Place intitola così la propria rassegna di punta.

Sotto l'egida del prestigioso Club Tenco e nel ricordo del suo artefice Amilcare, The Place ha in calendario una serie di incontri d'autore, pensati dal direttore artistico del locale romano, Antonio Pascuzzo, insieme al responsabile artistico del Club Tenco, Enrico de Angelis, uno dei più apprezzati cultori della nostra musica.

A scadenza periodica, sul palco del The Place si alterneranno artisti emergenti ed affermati della canzone d'autore italiana. Quest’anno, sarà la  volta di un evento “speciale”: Peppe Voltarelli (domenica 27 gennaio, ore 22.30).

“Roma di Amilcare” (che non è un premio né un concorso ma una vetrina significativa per la canzone d'autore) vuole avere il merito di proseguire l'opera di lancio di emergenti di qualità, tanto cara al fondatore del Club e del Premio Tenco: tra gli artisti che si sono avvicendati sul palco della rassegna, ricordiamo Eugenio Finardi, Francesco Baccini, Nicola Arigliano, Avion Travel, Sergio Cammariere, Bruno Lauzi, Giovanna Marini, Niccolò Fabi, Fausto Cigliano, Giorgio Conte, Mimmo Locasciulli, David Riondino.

 

Questi i due appuntamenti da non perdere:

 

domenica 27 gennaio | PEPPE VOLTARELLI

Peppe Voltarelli, ex de “Il Parto delle Nuvole Pesanti”, torna in concerto nei club della nostra penisola e questa volta con una proposta assolutamente spiazzante.

Domenica 27 salirà sul palco del The Place affiancato da uno dei nomi di maggior prestigio del panorama jazz italiano: Antonello Messina. Con il chitarrista e fisarmonicista, Peppe Voltarelli riproporrà molti brani presenti nell’album “Distratto Ma Però” che vanta importanti collaborazioni, una su tutte quella con Finaz, chitarrista di Bandabardò. L’idea di Peppe Voltarelli e Antonello Messina di dividere lo stesso palco ha dato vita ad una performance molto coinvolgente, e di notevole complicità emotiva. La scaletta delle esibizioni, si arricchisce anche di altri contributi, come gli omaggi resi ai grandi nomi della nostra storia musicale, da Domenico Modugno a Rino Gaetano, e così via. Il cantautore, con assoluta maestria, darà risalto (e spessore) ai testi e alle parole delle proprie canzoni, sospese tra narrazione ed elegia, tra cronaca e sogno, tra realtà e illusione, tra impegno sociale e  utopia, tra strada e  bellezza. La chitarra incalza il piano e segue i passi nostalgici di una fisarmonica, lo strumento chiamato ad evocare l’urgenza creativa della ricerca linguistica tipica della poesia di Claudio Lolli e Luigi Tenco. Si danza un ballo “lento” che poggia, però, su un solido e concreto substrato di sangue e istinto. Si porta in volo la musica tra i dubbi e le perplessità del quotidiano. Non mancheranno accenti musicali tratti dalla tradizione teatrale della messinscena: i “vuoti” lasciati dall’assenza di una band istituzionale, sono colmati da passi di tango e “acrobazie”, da salti da “fermo” e da  immobilità espressiva. Questo, per affermare che, oggi, si dice già tutto con il corpo; un corpo che “parla” attraverso moto, ondeggiamenti e… pratiche di atavica ritualità.

 

PRIMA DEL LIVE DI VOLTARELLI…

 

...THE PLACE, ORE 19.00: SARÀ PROIETTATO IL FILM LA VERA LEGGENDA DI TONY VILAR.

Nel gennaio del 2006, Peppe Voltarelli esce dalla band e la sua carriera solista inizia con il cinema, protagonista di un film che anche al Tenco 2007 viene proiettato, La Vera Leggenda di Tony Vilar, una pellicola che, col pretesto della ricerca del cantante italoargentino Tony Vilar (misteriosamente scomparso dalle scene negli anni ‘60, dopo aver portato al successo internazionale cover come Cuando calienta el sol) ci mostra miserie e nobiltà degli immigrati italiani di oggi, in Argentina come a New York. Ed è proprio in compagnia dai vari Tony Pizza, Frank Bastone o Connie Catalano (appassionanti e a volte grotteschi personaggi alla ricerca di un’identità) che riparte la sua carriera musicale. Italiani superstar, singolo estratto dal suo primo album, “Distratto ma però”, è infatti una carrellata sulle storie di quegli immigrati. Un pezzo emblematico (del nuovo corso musicale di Peppe Voltarelli) che, attento al sociale, non taglia i ponti col passato e con il suo retroterra musicale e culturale, ma che, al tempo stesso, lascia finalmente libero sfogo ad un’indole di crooner e di autore, sensibile ed evocativo, che non disdegna l’intrattenimento intelligente.

INGRESSO: euro 15,00 (comprensivo di consumazione)

 

Le foto degli artisti possono essere scaricate su:

www.theplace.it (foto in bassa risoluzione)

 

Ufficio Stampa “The Place”:

Daniele Mignardi Promopressagency

tel. 06.32651758 - info@danielemignardi.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl