Prosegue il cammino dei Cittadini del Parco

Prosegue il cammino dei Cittadini del Parco Prosegueil cammino dei Cittadini del Parco Ilprogetto di educazione ambientale della Federparchi entra in unanuova fase Siè conclusa con successo (di numeri e di gradimento deipartecipanti) la prima fase di Cittadini del Parco, il progettopilota di educazione ambientale e alla cittadinanza responsabilerealizzato dalla Federparchi per conto del ministero dell'Ambiente.

28/gen/2008 08.49.00 Federparchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Comunicato Stampa


Prosegueil cammino dei Cittadini del Parco


Ilprogetto di educazione ambientale della Federparchi entra in unanuova fase


Siè conclusa con successo (di numeri e di gradimento deipartecipanti) la prima fase di Cittadini del Parco, il progettopilota di educazione ambientale e alla cittadinanza responsabilerealizzato dalla Federparchi per conto del ministero dell'Ambiente.Sono stati circa 70 i docenti di scuola media e gli operatori dellearee protette del sistema a titolarità nazionale(ParchiNazionali, Aree Marine Protette e Riserve dello Stato) a partecipareai corsi di formazione organizzati a Sabaudia, nel Parco Nazionaledel Circeo. Un'esperienza che gli stessi corsisti hanno giudicatomolto utile e istruttiva, oltre che piacevole. Per il contesto – laforesta e le dune del Circeo – in cui si sono svolte le lezioni;per l'attenzione dedicata alla costruzione e all'affiatamento delgruppo; per l'ampio spazio riservato alle attività sul campo.E soprattutto per l'originalità e la ricchezza dei contenuti,incentrati principalmente sull'importanza del contatto con la naturaper lo sviluppo equilibrato della personalità dei bambini, maanche sulla convinzione che la conoscenza del valore - ambientale,culturale, storico - di un territorio rappresenta il primoindispensabile passo verso l'affezione e il rispetto nei suoiconfronti. A contribuire al successo dei corsi, anche la ricchezzadel materiale didattico, in parte predisposto appositamente per iCittadini del Parco dallo staff dell'Istituto Pangea Onlus,specializzato in educazione e formazione per le aree protette econvenzionato con Federparchi.


Mal'esperienza di Sabaudia non esaurisce il percorso dei Cittadini delParco. Il progetto è entrato infatti nella seconda, cruciale,fase, che vede gli insegnanti impegnati, insieme con gli operatoridelle rispettive Aree Protette, nella progettazione e realizzazionedi percorsi didattici da portare avanti con i propri alunni. Adassisterli, un tutor facilitatore, che, attraverso una lineatelefonica dedicata e un servizio di assistenza on-line, risponderàa domande, accoglierà suggerimenti ed effettuerà unmonitoraggio costante delle attività in corso. Èinoltre attivo, sul sito www.cittadinidelparco.it,il forum del progetto, in cui i partecipanti (e non solo loro)possono confrontare le esperienze maturate, condividere i risultatiraggiunti, sollevare interrogativi e cercarne insieme le risposte,continuando a costruire la “rete” dei Cittadini del Parco. Ilprogetto della Federparchi, infatti, nasce con un forte carattere “disistema” e con l'obiettivo dichiarato di mettere in rete esperienzee conoscenze maturate dalle aree protette in materia di educazioneambientale. In quest'ottica si pone anche l'indagine sullo statodell'educazione ambientale nelle aree protette che la Federparchi haavviato in questi giorni. L'analisi si avvale principalmente di unquestionario messo a punto dallo staff di Cittadini del Parco, chesarà somministrato al personale dei parchi interessati. Lerisposte raccolte saranno integrate con le informazioni disponibilisui siti internet dei parchi stessi e con sopralluoghi e missioni sulcampo, in modo da tracciare un quadro articolato ed esauriente dellostato dell'educazione ambientale nelle aree protette nazionali.


--

Ufficio Stampa Federparchi

via Cristoforo Colombo, 163 - 00147Roma

Tel. 06/51604940

Fax. 06/5138400

Mail.ufficiostampa.federparchi@parks.it

www.federparchi.it

www.parks.it


--

P Before printing think about environment and costs

Aisensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "codicein materia di protezione dei dati personali", si precisa che leinformazioni contenute in questo messaggio e negli eventuali allegatisono riservate e per uso esclusivo del destinatario. Persone diversedallo stesso non possono copiare o distribuire il messaggio a terzi.Chiunque riceva questo messaggio per errore, è pregato didistruggerlo e di informare immediatamenteufficiostampa.federparchi@parks.it



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl