Comunicato stampa

01/feb/2008 10.30.00 ControStoria.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il portale italiano più completo sulla Seconda Guerra Mondiale.


Perchè questo sito... perchè di fronte alla dilagante e voluta
disinformazione sul periodo in esame, il Ventennio e la Seconda Guerra
Mondiale, ho voluto contribuire a mio modo, a ristabilire le verità che
ai più sono assolutamente sconosciute.

Non è revisionismo, anche se la storia in quanto tale, deve essere
sottoposta a revisione, sempre e comunque; non è stravolgere i fatti di
quel periodo o fornire delle false interpretazioni, ma è collocare nel
giusto ordine tutte le informazioni e soprattutto far capire, a chi
vuole capire, che a volte piccole sfumature, opportunamente tralasciate,
possono dare un quadro distorto della reale situazione.

Ovviamente tutto ciò vale se una persona senza preconcetti, vuole
davvero conoscere e valutare quella storia d’Italia (Fascismo e Benito
Mussolini, Seconda Guerra Mondiale, Repubblica Sociale Italiana e Guerra
Civile) che oggi è ormai così consacrata ed inviolabile, liberandosi
finalmente dalle tante falsità e mistificazioni che opportunamente e
quotidianamente ci vengono proposte.

Troverete qui sicuramente nuove informazioni non reperibili sui
testi ‘ufficiali’ e difficilmente recuperabili altrimenti, se non su
diversi libri di autori che si possono anche definire coraggiosi,
proprio perchè hanno volutamente scritto nuove pagine di storia,
sostenendole spesso con documenti inoppugnabili.

Il mio lavoro non vuole essere un’alternativa a questi libri e a questi
autori, ma un punto di partenza per scoprire quanto, fin dalla scuola,
ci è stato negato; consultando il sito scoprirete, al contrario, quanto
è importante completare questo percorso e quindi procurarsi i testi
indicati, valorizzando così anche l’attività di queste persone.

Ed è per questi motivi che v’invito a seguirci, ed eventualmente a
collaborare, con assidua frequenza; il materiale da pubblicare in mio
possesso, recuperato spesso negli archivi del Ministero della Difesa, è
davvero notevole. Non è sufficiente una rapida occhiata per scoprire ciò
che è presente nel sito; il mio consiglio è quello di dedicarci del
tempo, e potrete così apprezzare quanto è stato fino ad oggi raccolto,
catalogato e pubblicato.

E soprattutto fateci conoscere: ControStoria, a differenza di altri
siti, vuole offrire informazioni e materiale non scontato, molto spesso
frutto di giornate intere dedicate alla ricerca e di spese non
indifferenti per raggiungere l’obiettivo. Premiate il nostro impegno
visitandoci e facendoci conoscere.

Benito Mussolini, il Fascismo, il Nazismo, il Comunismo, la Seconda
Guerra Mondiale, il Ventennio, la Guerra Civile in Italia, la Prima
Guerra Mondiale: questi i più importanti temi trattati in ControStoria,
secondo una logica ben precisa.

Nelle Sezioni troverete, oltre alle pagine istituzionali di qualsiasi
sito, l’elenco delle Fonti a cui ho attinto le informazioni qui
riportate e le Immagini, una cospicua raccolta di fotografie scattate in
giro per l’Italia, nei luoghi importanti dal punto di vista storico. La
Libreria e le Recensioni contengono una serie di libri qui pubblicizzati
o personalmente recensiti; nei Documenti sono presenti numerosi testi
relativi a tutti i periodi storici trattati.

I nove Capitoli meritano un discorso a parte: rappresentano il cuore di
ControStoria e in essi sono raccolti centinaia di brani estratti dai
testi in mio possesso, suddivisi logicamente in ‘Il comunismo’, ‘Il
Fascismo’, ‘l’Italia in guerra’, ‘8 Settembre 1943’, ‘ Guerra civile in
Italia’, ‘I campi degli Alleati’, ‘Le foibe’, ‘I crimini dei
vincitori’, ‘Dopo il conflitto’. Qui in particolare avrete modo di
scoprire come la storia recente è stata deformata a piacimento dai
vincitori o da quelli che tali si considerano.

Infine, ma non ultime, le Aree Tematiche, ove sono stati e verranno
sviluppati temi specifici, quali le Forze Armate della Repubblica
Sociale Italiana, la storia dell’ARMIR, ovvero l’Armata Italiana in
Russia, la guerra bianca sull’Adamello durante la Grande Guerra, i
retroscena della nostra sconfitta annunciata e voluta durante la Seconda
Guerra Mondiale, ecc.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl