Teatro Comunale Pietrasanta: GASPARE E ZUZZURRO IN "SARTO PER SIGNORA" DI FEYDEAU Martedì 12 febbraio

Teatro Comunale Pietrasanta: GASPARE E ZUZZURRO IN "SARTO PER SIGNORA" DI FEYDEAU Martedì 12 febbraio MARTEDI 12 FEBBRAIO GASPARE E ZUZZURRO IN "SARTO PER SIGNORA" DI FEYDEAU AL COMUNALE DI PIETRASANTA I due attori comici protagonisti del primo grande successo del drammaturgo francese George Feydeau.

04/feb/2008 08.49.00 Andrea Berti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

MARTEDI 12 FEBBRAIO

        GASPARE E ZUZZURRO IN

“SARTO PER SIGNORA” DI FEYDEAU

AL COMUNALE DI PIETRASANTA

 

I due attori comici protagonisti del primo grande successo del drammaturgo francese George Feydeau.

Pochade degli equivoci divertente e spassosa.

 

Sarto per Signora è una pochade esilarante cucita su misura per il duo comico Gaspare e Zuzzurro, al secolo Andrea Brambilla (che è anche il regista) e Nino Formicola, che portano in scena, al Teatro Comunale di Pietrasanta (Lu), martedì 12 febbraio, alle ore 21,15 (prevendita online su ticketone e happyticket) il primo grande successo - era il 1887 - dell’allora venticinquenne (ma già geniale) drammaturgo francese, George Feydeau. Le scene sono allestite da Antonella Conte mentre i costumi da Pamela Aicardi.

Commedia degli equivoci, divertente e spassosa grazie ad un meccanismo comico a dir poco perfetto e ad un congegno ad orologeria che strappa risate a getto continuo, racconta la vicenda del dottor Moulineaux che, per coprire un tentativo di scappatella extra-coniugale, inventa bugie sempre più inverosimili fino a quando, invischiato nelle sue stesse finzioni, si trova obbligato a farsi passare per "sarto per signora" o per dirla alla francesce Tailleur pour Dames. Attorno a lui agiscono svariati personaggi interpretati da Camillo Milli, Eleonora D'Urso, Marco Zanutto, Mariana Dal Collo, Desiree Giorgetti, Giovanni Prosperi, le cui avventure-disavventure sembrano svilupparsi spontaneamente in una travolgente danza degli equivoci, in cui nulla però è lasciato al caso.

Feydeau, da gran burattinaio, inventa le situazioni e poi, senza dare giudizi moralistici, si diverte ad osservare il comportamento delle sue creature, mettendo a loro disposizione una raffica di battute ed offrendoci al contempo il ritratto di una borghesia cinica, disincantata e bigotta. Nel vorticoso, velocissimo rincorrersi, che obbliga ad un ritmo indiavolato di interpretazione, i nostri eroi si rivelano prototipi perfetti della pochade, dove non si lavora, dove si parla tanto di corna, di tradimenti, di amanti, ma in realtà non si conclude mai.

Un altro grande testo teatrale al Comunale di Pietrasanta dopo Bergman, Sheakspeare, Neil Simon, e la tradizione napoletana con De Filippo.

 

 

BOTTEGHINO E VENDITA ONLINE

Prevendita presso la biglietteria del Teatro Comunale, in Piazza Duomo, dalle ore 17,00 alle ore 19,00 a partire da domenica 10. Biglietti da 24 euro per la platea (21 euro ridotto), galleria 15,00 (12 euro ridotto). Gruppi studenti 10 euro. Info: Tel. 0584 795511

La Fondazione La Versiliana informa inoltre che sono già in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli della stagione di prosa su happyticket e ticketone. Il diritto di prevendita applicato da Happyticket e Ticketone è del 10%; il pagamento deve essere effettuato tramite carta di credito.

Per informazioni: www.laversiliana.it

 

 

 

 
 
Andrea Berti
Ufficio Stampa
cell. 338 41 47 298
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl