Convegno "Progetti urbanistici e trasportistici in aree urbane e metropolitane: opportunità offerte dalle opere in sotterraneo"

09/feb/2008 15.49.00 Wega Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

 


COMUNICATO STAMPA



Mario Razzanelli: “Un convegno per far sapere ai fiorentini che esiste un'alternativa al trasporto pubblico di superficie”




“Abbiamo dimostrato ai fiorentini che esiste un'alternativa al trasporto pubblico di superficie, e che si tratta di una soluzione valida adottata con successo da molte altre città italiane”. Questa la conclusione del capogruppo UDC al Comune di Firenze Mario Razzanelli, al termine dei lavori del convegno organizzato oggi all'Hotel Mediterraneo dal titolo “Progetti urbanistici e trasportistici in aree urbane e metropolitane: opportunità offerte dalle opere in sotterraneo”.

“L'amministrazione fiorentina sta costruendo un tram senza ancora aver realizzato un modello matematico sui flussi del traffico - incalza Razzanelli - Questo è inconcepibile; il loro è un comportamento che ammazzerà la città. Questo convegno ha mostrato ai fiorentini le valide soluzioni sotterranee che hanno adottato con successo città come Milano, Brescia, Venezia, Bologna, Parma”.

Un esempio importante è quello portato al convegno dall'Ing. Mauro Rainieri, Direttore Corporate e Metrobus di Brescia Mobilità, che ha spiegato le principali caratteristiche tecniche del progetto della metropolitana leggera automatica di Brescia, e l'efficace gestione della comunicazione sulle fasi di avanzamento lavori per creare il minor disagio possibile alla cittadinanza.

Molto apprezzato anche l'intervento del Prof. Arch. Angelo Villa, Direttore del corso di laurea in Scienze dell'Architettura dell'Università I.U.A.V. di Venezia, che ha mostrato come una città particolarmente difficile come Venezia abbia optato per una metropolitana leggera sublagunare tenendo conto dell'impatto paesaggistico.


“Se proponessi a Cacciari di mettere due treni simili a quelli progettati per Firenze in Piazza San Marco a Venezia - ha concluso Razzanelli - Penserebbe ad uno scherzo di cattivo gusto”.














Ufficio Stampa : Wega Comunicazione - Roberta Capanni - Joselia Pisano -Tel. 055/582428
Cell. 338/1026566 - 340/3669793 - redazione@wegacomunicazione.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl