16/02/2008 I migliori "grappoli" di Veneto, Trentino e Alto Adige in degustazione a Verona

09/feb/2008 16.20.00 BONAZETA WORD PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Imigliori "grappoli" di Veneto, Trentino e Alto Adige in degustazione

 

sabato 16 febbraio 2008 aVerona

  

  Imigliori “grappoli” di Veneto, Trentino e Alto Adige in degustazionenegli imponenti saloni del piano nobile di Palazzo della Gran Guardia, aVerona. In vetrina ci saranno le blasonate etichette di Veneto, Trentino e AltoAdige, premiate dalla Guida Duemilavini edizione 2008, l’annualepubblicazione di Ais.

 A riunire un grande numero di produttori (ben 120 la scorsa edizione)sarà l’Associazione italiana sommelier del Veneto che sabato 16 febbraio,dalle 10 alle 20, organizza l’ottava edizione de “I grappoli delVeneto, del Trentino e dell’Alto Adige”. La manifestazione è apertaal grande pubblico che avrà, così, l’occasionedi degustare, ma anche di approfondire la conoscenza, di circa 250 vinipresentati direttamente dai produttori o dalla sommelerie veneta. Al bancodegli assaggi anche di altre tipicità del Veneto,grazie alla presenza di prestigiosi partner quali il Consorzio di tutelaSoppressa Vicentina Dop, il Consorzio per la tutela del formaggio MonteVeronese Dop, l’Aipo, Associazione italiana produttori olivicoli, che hasostenuto Ais del Veneto nella realizzazione di un corso per degustatore diolio extravergine (in partenza proprio il 7 febbraio a Lonigo), nonchél’Associazione panificatori della provincia di Verona. Anchequeste importanti realtà metteranno a disposizione del pubblico i prodotti deipropri associati.

 

Ma la kermesse scaligera sarà anche un momento per riflettere su untema di strettissima attualità, ovvero l’alcol e la sicurezza stradale. Isommelier, da sempre paladini del buon bere e, soprattutto, del bereconsapevole, hanno organizzato una tavola rotonda, intitolata “Control'abuso dell'alcol: cultura del bere o proibizionismo?" a cuiinterverranno esperti del settore. In programma interventi di Dino Marchi,presidente dell’Ais Veneto, di Terenzio Medri, presidente nazionale Ais,di Roberto Castagner, presidente dell’Accademia della Grappa e delleAcquaviti, del dottor Emilio Cipriani, del Dipartimento Prevenzionedell’Ulss 22 di Bussolengo (Vr), del giornalista Alberto Schieppati,direttore della rivista Food & Beverage. Ilcalendario della manifestazione prevede inoltre, alle 17, la prova finale e lapremiazione del concorso "Il sommelier ed il sommelier professionista delveneto 2008", premio Moinét Prosecco, sostenuto, per la seconda volta,dall’azienda vinicola coneglianese che ravvisa nella partnership con i sommelier il veicolo per comunicare la cultura del vino nelmodo più appropriato. Il biglietto d’ingresso costa 20 euro e dà dirittoa portarsi a casa il bicchiere di degustazione. L’evento è patrocinato esostenuto dal Comune di Verona, dalla Provincia di Verona e da Verona Fiere e a il patrocinio di Union Camere e Regione Veneto

“Grappoli” avrà anche un’anteprima, incalendario sabato 9 febbraio. La manifestazione sarà infattipresentata al pubblico in un ambiente davvero glamour e raffinato, quale loshow room di Selezione arredamenti, nel centralissimo corso Porta Borsari. Quianche il pubblico avrà la possibilità di conoscere in anteprima i dettaglidell’evento godendo degli spazi di SelezioneArredo e gustando un piacevole aperitivo. Per facilitare l’accesso allamanifestazione, l’Ais del Veneto ha allestito un servizio navettagratuito dal parcheggio A dello Stadio Benetegodi fino a piazzaBra.

 

Per informazioni contattare l’Ais all’indirizzo: info@aisverona.it

 

 

 

Un saluto Da

 

Francesco Bonazzi 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl