La nuova edizione della kermesse "Corto in Stabia 2008" aprirà i battenti il 17 Aprile. ?

13/feb/2008 19.49.00 Lucia Vagliviello Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Sono tanti i lavori giunti in redazione, tra cui un corto "made" in Usa.Entro il 28 febbraio è possibile ancora iscriversi.

Lucia Vagliviello

Castellammare Di Stabia - Inizia il conto alla rovescia per "Corto in Stabia 2008" la fortunata kermesse di cortometraggi curata dall’associazione culturale "Vivistabia" che si svolgerà alle Terme di Stabia dal 17 al 20 aprile. Il regolamento completo è consultabile e scaricabile dal sito ufficiale www.cortoinstabia.it e nella sezione "news" di novembre del portale del Ministero della Pubblica Istruzione www.istruzione.it. Il concorso è diviso in quattro sezioni, ogni sezione avrà un vincitore assoluto e verranno assegnati premi e menzioni speciali. Il tema scelto quest’anno è quello della "diversità". Ai cineasti, piccoli e grandi, viene chiesta una riflessione seria, attenta e sincera sull'universo dell'"altro da noi", del "diverso". Tutti gli interessati a partecipare possono far pervenire le iscrizioni alla terza edizione del concorso dedicato agli studenti delle scuole italiane e straniere, di ogni ordine e grado. Le domande di iscrizione, dovranno essere inviate all'indirizzo "Corto in Stabia 2008" Casella postale 104 - 80053 Castellammare di Stabia (NA) entro il 28 febbraio. Dalle prime anticipazioni si apprende che sono numerosissime le richieste e i filmati già pervenuti alla redazione, provenienti da tutta l'Italia e dall’estero. Inoltre, numerosi sono anche i filmaker professionisti italiani e stranieri che stanno inviando i loro lavori. I migliori saranno inseriti nella programmazione delle proiezioni fuori concorso. Tra i filmati gia pervenuti vi è un cortometraggio inviato da Miami (USA), il cui sceneggiatore sarà ospite alla serata finale del 20 Aprile. Tra le molteplici attività in programma per la kermesse , tra l'altro, anche quest'anno è chiara la proficua collaborazione con l'Associazione "Amici dell'Arte", presieduta da Pietro De Rosa, a cui aderisce il Maestro Salvatore Flavio Raiola che presenterà, per la prima volta in Campania, in Corto Di Stabia, la sua personale dal titolo "Omaggio a Federico Fellini". Dopo il grande successo di pubblico e di critica, riscosso nel 2007 a Nettuno e a Cinecittà, la mostra farà tappa anche a Castellammare di Stabia.Il maestro Salvatore Flavio Raiola, nato a Torre del Greco nel 1935 ove vive è pittore, scrittore, grafico e scenografo. Diplomatosi presso il liceo artistico ha proseguito gli studi artistici presso l'Accademia di Belle Arti di Napoli. Nel 1966 fu tra i fondatori del C.A.V. (Centro Artisti Vomero), mentre nella sua città natale fondò il Michelangelo Arte Club. Nel 1977 fondò il gruppo Libere Tendenze e sempre nello stesso anno, aderì al gruppo di Tresana Arte di Napoli e nel 1994 a quello di Europa Arte'94. Ha partecipato a circa 500 mostre internazionali, nazionali e di gruppo oltre ad aver allestito circa 70 personali. Oltre ad aver vinto numerosi premi, critici d'arte, italiani e stranieri, si sono interessati alla sua arte. Infine, il maestro Raiola compare in diverse Enciclopedie d'Arte Nazionali ed Internazionali e alcune sue opere sono esposte in diversi musei italiani e stranieri.

Lucia Vagliviello

(luciavagliviello@alice.it)

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl