L'Eclissi di Carotenuto apre "Quello che passa... al Convento"

In programma la presentazione di "Eclissi", opera inedita del maestro Mario Carotenuto Domani, venerdì 22 febbraio 2008, alle ore 18.00, primo appuntamento della rassegna "Quello che passa_ al Convento", un laboratorio locale del pensiero globale organizzato presso l'antico Convento di San Michele, a Salerno.

21/feb/2008 19.20.00 Ufficio Stampa MTN Company Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa
Salerno, 21/02/2008

L'Eclissi di Carotenuto apre "Quello che passa... al Convento"
Venerdì 22 febbraio, alle ore 18.00, primo appuntamento della rassegna “Quello che passa… al Convento”, presso il Convento di San Michele, a Salerno. In programma la presentazione di “Eclissi”, opera inedita del maestro Mario Carotenuto

Domani, venerdì 22 febbraio 2008, alle ore 18.00, primo appuntamento della rassegna “Quello che passa… al Convento”, un laboratorio locale del pensiero globale organizzato presso l’antico Convento di San Michele, a Salerno.


Aprirà la rassegna la presentazione di “Eclissi”, opera inedita del maestro Mario Carotenuto. Converseranno con l’autore Massimo Bignardi, Diego De Silva, Ermanno Guerra e Danilo Maestosi. L’amore sarà l’argomento principe dell’incontro, spunto suggerito dall’inedito quadro di Carotenuto.

 

Un letto sfatto, due corpi avvinti in un ultimo abbraccio che ha il sapore dell’addio. L’alcova è avvolta dal bagliore misterico della luna; un anello di diamante dietro il velo di una sottile nube. Il dipinto di Mario Carotenuto si snoda in un racconto nato dalle suggestioni provate dall’artista durante l’eclissi lunare totale del 9 gennaio 2001, la prima del terzo Millennio.


Apertura di grande fascino e prestigio, dunque, per
la rassegna “Quello che passa... al Convento”, incontri d’arte, teatro, letteratura, cinema, musica e cibo in programma dal 22 febbraio al 30 maggio negli spazi del recuperato Convento di San Michele.


Dall’eros tormentato dell’“Eclissi” di Mario Carotenuto all’incomunicabilità della “Notte dei due silenzi” di Ruggero Cappuccio; dalla città possibile di Ugo Marano e Pasquale Persico a quella invisibile di Ugo Cantalupo; dalle evocazioni sonore in contrappunto di Alfonso Amendola, Gennaro Colangelo, Pietro Nunziata e Carmelo Ciociano alla trans della pizzica del “Sibilo lungo della taranta” di Paolo Pisanelli. Ed ancora, l’approfondimento della terra attraverso la cultura più intima dei luoghi: il cibo.

 

E’ solo un “assaggio” della kermesse ideata e promossa dall’Associazione “Il Convivio delle Arti dei Rozzi e degli Accordati”, presieduta da Vito Puglia, che si è posto l'obiettivo di valorizzare il cenobio medioevale, trasformandolo in un “laboratorio locale del pensiero globale”, in un vero e proprio spazio dei saperi, aperto a tutte le libere creatività della città, e non solo.

 

Per info e contatti:

Convento di San Michele, Via Bastioni, 8 - Salerno
Tel. +39 089 2753602; cell. 327 4493442; fax +39 089 255034
Sito web: www.ilconventosanmichele.it; e-mail: info@ilconventosanmichele.it.

ufficio stampa
dott. raffaele pisapia
rpisapia@mtncompany.it
www.mtncompany.it

corso mazzini 22
84013 cava de'tirreni_sa_italy
tel. 089441766 fax 089349298
info@mtncompany.it

Tutela della privacy/garanzia di riservatezza
MTN garantisce la massima riservatezza sui dati personali ai sensi della Legge 196/2003.
Si impegna a non fornirli a terzi e a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l'interessato ne faccia richiesta.
Per posta elettronica è possibile richiedere la cancellazione inviando una mail a:
ufficiostampa@mtncompany.it Oggetto della mail: cancella+mail da cancellare

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl