Comunicato: Italia/Campania: Agnese Ginocchio, la Donna attivissima della Pace spopola su internet

23/feb/2008 11.49.00 redazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
SCHEMA attuale CHE COMPARE su INTERNET
 
 
 
  Ricerca avanzata
  Preferenze
Cerca:
 Web  Risultati 1 - 10 su circa 33.300 per agnese ginocchio. (0,18 secondi) 
Suggerimento: Risparmiate tempo facendo Invio invece di cliccare “Cerca con Google”

Ginocchio, Agnese

Biografia, testi, date degli impegni della cantautrice.
www.agneseginocchio.it/ - 184k - Copia cache - Pagine simili
 
__________________________________________________________________________
 
 

Agnese Ginocchio, la Donna attivissima della Pace spopola su internet

Italia/Campania/Caserta- Quello che si vede sopra (se non riuscite a visualizzarlo andate sul motore di ricerca Google e scrivete "Agnese Ginocchio" )é la prova di quanto preannunciato nel titolo di quest'articolo. Qualche giorno fa (22 Febbraio 2008), a nostra sorpresa mentre ci si accingeva a svolgere alcune ricerche internet sul più grosso motore di ricerca e cioé "Google" su Agnese Ginocchio, é saltato fuori non solo il link di collegamento al sito della cantautrice, che  ricordiamo, già da diversi anni é stato posizionato dal team di Google a capo della lista di ricerca, ma uno schema ben più ampio che mostra diverse finestre del sito stesso, e ora, con questo nuovo servizio offerto a sorpresa dal team di Google, vi si può accedere direttamente. Lo schema con le suddette finestre si riferisce ad alcune delle pagine più visitate: "Libro degli Ospiti(guestbook); pagina delle canzoni; la notizia del premio Unicef conferito qualche anno fa alla cantautrice in merito al suo notevole impegno di artista e di donna per la Pace, la fratellanza fra i popoli e la difesa dei diritti; le date dei suoi concerti ed interventi; i Link dei siti di associazioni ed organizzazioni umanitarie, nonché di amici impegnati in questo campo, che vengono sostenuti dalla cantautrice per la Pace; la pagina della canzone ambientalista di protesta: "Fermate il Mostro", tema e slogan del momento perché si riferisce alla lotta o meglio alla guerra dei rifiuti in Campania, la regione di cui la cantautrice é originaria ( casertana di origine e nativa del comune storico dell'alto casertano matesino di Alife), ed é stata composta dalla cantautrice stessa un anno fa contro l'apertura della discarica pericolosa ed inquinante de Lo Uttaro di Caserta, ma la canzone é un inno di protesta contro tutti i rifiuti (ecoballe, inceneritori, termovalorizzatori, veleni, discariche etc..) e i politici che hanno permesso questo grave disastro/scempio ambientale, per il quale l'Italia risaltando alle cronache mondiali è diventata la Vergogna del mondo. Ed ancora il link di collegamento all'ultima sua canzone sul tema dei Diritti Umani, dal titolo:"Tutti i diritti Umani di (e per) tutti gli Uomini"  che insieme alle problematiche ambientali denunciato nell'inno provocatorio "Fermate il mostro", é un inno di denuncia contro tutte le violazioni dei diritti umani nel mondo". Questa ultima canzone dedicata al 60° anniversario della dichiarazione universale dei Dititti Umani, che ricorre nell'anno in corso, é correlata anche di un video, ed é questa la novità del momento. In questo progetto video musicale ( cultura di educazione alla Pace)vengono sviluppati vari aspetti che mostrano più dettagliatamente l'impegno di questa piccola e grande donna tenace e combattiva, come un ramoscello di ulivo lo pieghi ma non lo spezzi, definita la nuova Joan Baez italiana, ma che inceve lei ama semplicemente definirsi per quello che é: uno strumento a servizio della Pace e del Bene comune. Semplice, modesta e spontanea Agnese, sempre disponibile e amica di tutti,  non la si può che non ammirare per il suo grande impegno di donna tenace e combattiva, sempre lì pronta a schierarsi, ad alzare la voce, ad ammonire le malefatte politiche. Lo stesso vale anche  per chi non condivide questi suoi nobili e alti ideali, che ormai fanno della nostra conterranea, la Paladina della civiltà e di tutti quei Diritti di una parte di popolo e di umanità che non riesce a ottenere visibilità, ne ad essere ascoltato dai media. A questo punto ormai ci pare scontato ogni commento, in quanto sono proprio i fatti a parlare chiaramente. La multidecorata e attivissima donna per la Pace ha davvero spopolato su internet. Provate a fare una ricerca su Agnese Ginocchio e vedete cosa ne verrà fuori, una serie infinita di articoli e di documenti che parlano del suo impegno sociale, civile, artistico, per la Pace, la difesa dei diritti, per la difesa della legalità, la difesa ambientale, etc..  Per questo ringraziamo il team di Google che se n'é accorto e di sua spontanea volontà, ma soprattutto senza costrizioni di terzi, ha ritenuto opportuno fare quello che fa fatto dedicando maggiore spazio alla nostra artista e donna di Pace.
 
Però una puntura di spillo nessuno ce la toglie: Scusate la franchezza, ma come mai nella provincia di Caserta & dintorni, però nel resto dell'Italia & d non é così,  si fa così fatica a capire la Pace e l'impegno di Agnese Ginocchio, definita recentemente in un messaggio a lei indirizzato dal vescovo di Caserta Mons. Raffaele Nogaro, altro grande testimone di Pace del nostro tempo, proprio in merito all'ultimo riconoscimento ricevuto( premio Borsellino), la: "Missionaria cantautrice per la Pace"? Forse perchè non ha impresari, non ha protettori che la sponsorizzano? E poi cosa andrebbero a guadagnarci in cambio?  Ma il fenomeno Agnese Ginocchio, sia ben chiaro non é un fatto commerciale, e questo i discografici lo hanno capito, perciò ne stanno alla larga. L'unico suo sponsor dal basso, da lei ribadito più volte, che dà forza alle sue azioni e la sta portando veramente in alto é: "la Pace", che si serve di altrettanti strumenti di Pace( persone, istituzioni sensibili etc..) che le aprono infinite porte. E Agnese non é un tipo che si fa piegare. Lei, dice, opera e canta quello che sente. Fa della sua musica un impegno, un messaggio mirato a scuotere le coscienze intorpidite dal sistema. Dunque il suo é uno sponsor ben più ampio e molto più vasto, in quanto varca i limiti delle frontiere e della storia. Altrimenti non si potrebbe spiegare come mai il sito della cantautrice viene visitato da tutto il mondo, in particolare dalle scuole, dalle istituzioni, dai vari ministeri, governi...etc.
Siamo veramente nei guai. Dunque il nostro in Campania non é solo il problema dei rifiuti (monnezza)...ma anche quello dei comportamenti chiusi, retrogradi e di parte. Chi ha orechi intenda. E' ora di svegliarsi e di dare una svolta positiva a questa nostra terra. Abbiamo a disposizione personaggi, realtà attive ( non sono extraterrestri, o figure eteree, o santi che appaiono e che lacrimano..) e ben vive che si battono su questo fronte e lo fanno senza scopi di lucro. Abbiamo il dovere di sostenerli, valorizzarli e di seguirne infine anche l'esempio, perché é nell'unione che si ottiene e si da forza alle proprie azioni. (Fonte: Comunicato stampa)
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl