INAUGURAZIONE.Dalla casa delle lumache all’ospedale Bellaria:nasce l’hotel Relais Bellaria

Dalla casa delle lumache all ospedale Bellaria:nasce l hotel Relais Bellaria Gentili Colleghi, ecco il comunicato stampa su un recupero edilizio nell'hinterland bolognese.

22/mar/2008 17.20.00 dora carapellese Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Gentili Colleghi,

ecco il comunicato stampa su un recupero edilizio
nell'hinterland bolognese. Curiosa la sua originaria destinazione,
infatti si trattava di una serra che serviva per l'allevamento di
lumache.

Rimango a disposizione per ulteriori informazioni.
Buona
giornata e Buona Pasqua
Dora Carapellese

COMUNICATO STAMPA

Dalla
casa
delle lumache
all’ospedale Bellaria:nasce l’hotel Relais
Bellaria

Inaugurazione
venerdì 28 marzo, 2008
dalle 18,30
Hotel
Relais Bellaria
via Libro del Paradiso 1, angolo Via Croara
San Lazzaro
di Savena (BO)

Si chiama Relais Bellaria il nuovo hotel realizzato all’
interno di una
ex serra metallica, originariamente destinata ad
allevamento di
lumache, attraverso un articolato intervento di
recupero urbanistico
che ha permesso di valorizzare una zona posta al
limite del nucleo
abitato, ma in posizione strategica. Si tratta di
una zona che negli
ultimi anni non aveva trovato una destinazione
urbanistica stabile e
definitiva.
Il Relais Bellaria dispone di 108
stanze, di ristorante
aperto al pubblico e di due sale convegni.
Considerata l’estrema
vicinanza all’ospedale Bellaria, a cui verrà
presto funzionalmente
collegato un ponte ciclo pedonale, l’hotel potrà
fornire un servizio
prezioso a tutti i parenti dei degenti che
potranno andare direttamente
a piedi a far visita ai propri cari.
Il
ponte pedonale, integrato al
sistema dei percorsi e delle piste ciclo
pedonali del comune di San
Lazzaro attraverso la nuova strada pubblica
già realizzata, permetterà
di disporre del primo accesso all’Ospedale
protetto dal traffico da
tutto il territorio comunale.

Il vincolo di
tutela ambientale gravante
sulla zona e la preesistenza della
struttura della serra hanno imposto
alcune scelte progettuali che
hanno determinato come risultato una
costruzione a basso impatto
ambientale.
La costruzione dell’hotel è
stata guidata da tre scelte
essenziali: la struttura metallica della ex
serra è stata inglobata
nella nuova costruzione divenendone modulo
generatore; l’uso del
mattone, inoltre, costituisce un elemento
decorativo che ammorbidisce
la percezione dell’opera. La terza scelta è
stata quella di concepire
il verde quale aspetto essenziale e
integrante dell’architettura,
inteso sia da un punto di vista estetico
che funzionale, infatti la
presenza del giardino pensile impedisce il
surriscaldamento dell’
edificio e dell’ambiente intorno.
“La scelta
concettuale, - racconta
Sebastiano Sarti, architetto e progettista - è
stata quella di dare
una continuità spaziale tra l’esterno ed interno;
il parco che
circonda l’hotel entra negli spazi interni attraverso le
ampie vetrate
degli spazi comuni e attraverso le corti interne; le
camere sono
affacciate su orti interni e giardini pensili”.

All’
inaugurazione
sarà presente il sindaco di San Lazzaro Marco
Macciantelli e Leonardo
Schippa, assessore alla qualità territoriale di
San Lazzaro. Per l’
occasione il sindaco presenterà ufficialmente il
progetto del ponte
pedonale che fra pochi mesi sarà percorribile.
La
serata aprirà una
mostra artistica di Dado & Stefy che presenteranno
opere su tele e
sculture. I due artisti provengono da esperienze
estremamente diverse
ma hanno saputo unire e fondere i loro stili.
Insieme hanno allargato
il loro campo di azione alla decorazione di
interni ed esterni, al
design, alla moda, alla scenografia, alla
pittura e alla scultura. La
loro ricerca si nutre di culture diverse,
da quelle accademiche in
senso più stretto a quelle urbane hip hop fino
a quelle più
sotterranee e dark. La kermesse sarà ospite dell’Hotel per
un mese.
La
serata proseguirà tra assaggi culinari e musicali fino a
tardi.

Ufficio stampa - Dora Carapellese
051/811843 – 347-4581906
adcarap@tin.it
Via Carlo Alberto dalla Chiesa, 180
40018 - S. Pietro
in
Casale
Bologna

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl