Vivicittà Firenze Half Marathon: una festa di sport e solidarietà per riscoprire una città unica al mondo

28/mar/2008 16.00.00 uisp firenze Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

 

VIVICITTÀFIRENZE HALF MARATHON: UNA FESTA DI SPORT PER RISCOPRIRE CORRENDO UNA CITTÀUNICA AL MONDO

(XXV Vivicittà FirenzeHalf Marathon, piazza Santa Croce, domenica 6 aprile ore 9,30 - 21,097 km agonistica, 10 km non competitiva e‘Tommasino Run’ di un km per i bambini)

 

 

Una città da riscopriredi corsa con la Vivicittà Firenze Half Marathon, classica del podismo diprimavera che prenderà il via domenica 6 aprile alle 9,30 da piazza SantaCroce. La manifestazione è stata presentata questa mattina in Palazzo Vecchioda Eugenio Giani, assessore comunale allo Sport, Marco Ceccantini, vicepresidente Comitato Uisp Firenze, e Paolo Bacciotti, presidente dellaFondazione Tommasino Bacciotti.

“La VivicittàFirenze Half Marathon – ha spiegato EugenioGiani – è ormai da un quarto di secolo un importante momentodi partecipazione per tutta la città. Una manifestazione che, con i suoi trepercorsi, si apre agli atleti agonisti, agli sportivi e anche ai bambini e allefamiglie, grazie all’impegno della Uisp e delle tante società chepartecipano all’organizzazione. Una grande festa di sport che è anche unatestimonianza di valori, impegno sociale e civile”.

“La Vivicittà sicorre in contemporanea oltre 40 città italiane e in una decina di città estere– ha ricordato Marco Ceccantini,vice presidente della Uisp di Firenze -, con un grande evento conclusivo il 25maggio a Beirut. Un grande evento internazionale che assume grande importanzaper Firenze, grazie alla collaborazione con le istituzioni comunali, con laFondazione Bacciotti, con le aziende che gestiscono i servizi pubblici, che cihanno permesso di compiere un significativo salto di qualitànell’organizzazione di una manifestazione all’insegnadell’ecologia e della sostenibilità, e grazie all’intervento diimportanti partner come Reebok. Per festeggiare questa 25^ edizione, abbiamodeciso di raddoppiare il premio previsto per chi riuscirà a battere il recorddella gara: 1h03’22” di Philemon Kipkering e 1h13’50”di Hafida Izem, stabiliti nel 2004”.

Alla mezza maratonainternazionale, organizzata dal Comitato e dalla Lega Atletica Uisp diFirenze,  in collaborazione con l’Assessorato allo Sport,l’Assessorato ai Nuovi stili di vita del Comune e la Fondazione TommasinoBacciotti, con la partnership di Reebok, Ataf, Publiacqua, Quadrifoglio eEnergia e Domotica, sono attesi oltre 3 mila atleti di tutte le età impegnatinella gara agonistica sui 21 chilometri e 97 metri, e nelle due non competitive che laaffiancheranno: una stracittadina di 10 chilometri e la‘Tommasino Run’ dedicata ai più piccoli. Un triplice appuntamentotutto da correre che sarà l’evento culminante di una tre giorni di festaall’insegna dello sportpertutti che animerà la splendida cornice dellapiazza a partire dal pomeriggio di venerdì 4, con l’inaugurazione delVivicittà Village. Infatti, piazza Santa Croce, fulcro della manifestazione, sitrasformerà in un “villaggio dello sport globale”, con una serie diiniziative e eventi che animeranno lo spazio degli stand espositivi e dell’accoglienzaatleti.

UN PERCORSO NELL’ARTE

La XXV edizione del Vivicittà ripropone untracciato che attraversa il cuore del centro storico, cogliendo i punti piùbelli della città: piazza Signoria, piazza del Duomo, Ponte Vecchio e piazzaSanta Croce, solo per citarne alcuni. Un percorso  capace di unire ungrande evento internazionale di sport al piacere di vivere una grande emozioniimmersi nella cultura e nell’arte fiorentina. Il tracciato, dellalunghezza di circa 10,500 chilometri, sarà percorso una volta dai partecipantialla non competitiva e due dagli atleti iscritti alla gara agonistica.

TOMMASINO RUN PER I PIÙ PICCOLI

L’eventofiorentino, rinnova quest’anno il suo impegno nel campo del socialelegato alla ‘Tommasino Run’, corsa di circa un  chilometroriservata ai bambini e organizzata in collaborazione con la Fondazione TommasinoBacciotti, che si occupa dello studio, della cura dell’assistenza edell’informazione sui tumori cerebrali infantili. L’iscrizione allaTommasino Run è gratuita per i bambini, che riceveranno in omaggio alcunisimpatici gadget.

VIVICITTÀE AMBIENTE

Una corsa ecologica. Sonotante le iniziative all’insegna del rispetto dell’ambiente e dellasostenibilità messe in campo dalla XXV Vivicittà Firenze Half Marathon, graziealla collaborazione con le aziende che gestiscono i servizi pubblici. Ataf, per promuovere la cultura deltrasporto pubblico, riducendo l’inquinamento, permetterà a tutti gliatleti in possesso del pettorale di gara di viaggiare gratuitamente sui bus dilinea dalle 10 di sabato 5 alle 15 di domenica 6 aprile, mentre la partnershipcon Publiacqua consentirà diutilizzare l’acqua di rete in tutti i punti di ristoro e di spugnaggiolungo il percorso, eliminando le bottigliette di plastica, grazie ancheall’utilizzo di speciali bicchieri in ‘mater bi’, plasticavegetale ottenuta dal mais, smaltibile come rifiuto organico.

Grande attenzione saràdedicata anche allo smaltimento differenziato dei rifiuti, con Quadrifoglio che metterà a disposizionenell’area partenza/arrivo cassonetti per i rifiuti organici e perplastica, alluminio o simili e speciali raccoglitori lungo il percorso. Laraccolta sarà poi effettuata da mezzi e personale del Quadrifoglio incollaborazione con il personale dello staff di Vivicittà.

Piazza Santa Croceospiterà anche un ‘Punto informativoambientale’, curato dallo Sportello Ecoequo, e sarà consegnatoun questionario a tutti gli atleti per rilevare la loro sensibilità al rispettoambientale, mentre Energia e Domoticadistribuirà a tutti i partecipanti lampadine a basso consumo e materialeinformativo sul risparmio energetico.

ILPROGRAMMA DEL VIVICITTÀ

Venerdì 4 aprile alle 15,30 aprirà i battentiil ‘Vivicittà Village’ in piazza Santa Croce, con spazi espositivie centro accoglienza atleti. Sabato 5 aprile, l’esposizione dei mezzi storici deiVigili del Fuoco, dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30 l’esibizionedelle scuole di ginnastica e di danza della Uisp. Nel corso della giornata saràpossibile cimentarsi con il golf, con prove organizzate dalla Lega Golf Uisp.Domenica 6 aprile, ore 9,30partenza della XXV edizione della Vivicittà Firenze Half Marathon; a seguire lapartenza della passeggiataturistico/sportiva non competitiva di 10 km e la III edizione della ‘Tommasino Run’ per i bambini.

VIVICITTÀ INTERNAZIONALE

Come di consueto, la Vivicittà, grandemanifestazione internazionale Uisp si correrà in contemporanea in unaquarantina di città italiane, oltre che in alcune città estere: Sarajevo,Tuzla, Nuova Gorica - Gorizia, Fouchères, Kinshasa, Budapest, Makeni, Pola,Tunisi, Setubal (6 aprile); Soteville, Saint-Oven (30 marzo); Bron, Vieux-Condè(13 aprile); Bucarest (20 aprile); Zavidovici (27 aprile); Beirut (25 maggio).La classifica finale del Vivicittà sarà stilata comparando i tempi degli atletial passaggio al 12 chilometro.

INFO

Per informazioni èpossibile rivolgersi al Lega Atletica Uisp Firenze – c/o DelegazioneIsolotto, via Pio Fedi 7, tel. 055/90.60.156, fax 055/78.53.05, sito internetwww.mediauisp.it, e-mail vivicitta@mediauisp.it. Le iscrizioni alla VivicittàFirenze Half Marathon sono aperte sino alle 19 di venerdì 4 aprile, mentre perla stracittadina non competitiva di 10 chilometri e perla corsa riservata ai più piccoli (gratuita) sarà possibile iscriversi anchedomenica 6 aprile, direttamente in piazza Santa Croce. Tutti i partecipantiavranno in omaggio la maglietta ricordo disegnata in esclusiva da SergioStaino.

 

 

 

Firenze, 28 marzo 2008

 

L’Ufficio Stampa

349/2133482

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl