Caserta. Cgil Fp, i precari dell'Azienda Ospedaliera sperano nella Regione

24/apr/2008 15.20.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Funzione Pubblica CGIL

Caserta

Caserta,giovedì 24 aprile 2008

Agli organi di informazione

Comunicatostampa

Caserta. Cgil Fp, i precaridell’Azienda Ospedaliera sperano nella Regione

 “Qualsiasi decisione relativaai 40 precari dell’Azienda Ospedaliera Sant’Anna e SanSebastiano di Caserta è rimandata al prossimo lunedì 28 aprile in occasione delvertice che si terrà alle ore 17 presso l’Assessorato alla Sanità”.Parla così il segretario provinciale della Cgil Fp Umberto Pugliese al termine deltavolo tenutosi in Prefettura sulla delicata questione occupazionale che vedecoinvolti gli ausiliari del nosocomio casertano. Presenti all’incontroil viceprefetto Franco Provolo, il direttore generalee quello sanitario dell’Ospedale Luigi Annunziata e Diego Paternosto,nonché le organizzazioni sindacali Cgil Fp con Pugliese, Cisl Fpl con Rino Brignola e Uil Fplcon Biagio Santangelo.

“I contratti diquesti lavoratori scadranno il prossimo 30 aprile. Si tratta - continua ilsegretario Pugliese - di personale assunto tramite il centro provinciale perl’impiego che, ormai, da alcuni anni aspetta la stabilizzazione, tra l’altro prevista dalla legge regionale del 30 gennaioscorso. Per queste persone, tutte ultra quarantenni, questolavoro rappresenta l’unica fonte di entrata e di sostentamento. Icontratti - ricorda Pugliese - sono stati rinnovati già tre volte. Inoltre, nell’incontroin Prefettura abbiamo avuto da parte dei vertici dell’Ospedale larassicurazione che c’è la volontà di risolvere la delicata questione, matutto dipenderà dalla Regione Campania e dal modo in cui intende salvaguardareil lavoro di questi 40 ausiliari”.

Per Maria De Marco della segreteriaregionale Cgil Fp: “Noi speriamo di ottenere dalla Regione il via liberaper il mantenimento in servizio dei 40 precari fino alla risoluzione di alcune incongruenze che riguardano proprio la Finanziariaregionale. Stiamo lavorando affinché questa sia adeguata a quella nazionale inmodo da ottenere la stabilizzazione di questilavoratori”.

 

 Conpreghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione.I giornalisti che volessero richiedere foto in formatojpeg o contattare l’ufficio stampa per ognialtra informazione possono rispondere a questa e-mail.

 

L’Ufficio Stampa

Questo messaggioe-mail, inviato in Ccn a unalista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipocommerciale. Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare lenostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. Anorma della Legge 675/96 abbiamo reperito il Suoindirizzo e-mail di persona, navigando in rete o da messaggi di postaelettronica che l’hanno reso pubblico. Questo messaggio non può essereconsiderato spam poiché include la possibilità diessere rimosso da ulteriori invii di postaelettronica. Qualora non intendesse ricevere ulterioricomunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto:“Cancella”. Grazie.

Ai sensie per gli effetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenute in questomessaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e come tali sonoda considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualorafosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesemente rinviarlo al mittente esuccessivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl