Eventi Marted=C3=AC 28 Aprile 2008

Quando affamato à lâ__occhio dâ__uno sguardo, o il cuore soffoca nei suoi sospiri, lâ__occhio allora si pasce del ritratto e al banchetto dipinto invita il cuore, oppure à il cuore ad ospitare lâ__occhio, dividendo con lui i suoi pensieri.

29/apr/2008 00.49.00 Revestito Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

Eventi Martedì 28 Aprile 2008

Arte & Cultura

Cinema

Varie

Tra l’occhio e il cuore s’è stretto un accordo:
buoni servigi ora fa l’uno all’altro.
Quando affamato è l’occhio d’uno sguardo,
o il cuore soffoca nei suoi sospiri,
l’occhio allora si pasce del ritratto
e al banchetto dipinto invita il cuore,
oppure è il cuore ad ospitare l’occhio,
dividendo con lui i suoi pensieri.
Così, col tuo ritratto o col mio amore,
pur lontano mi sei sempre presente:
non puoi dai miei pensieri allontanarti,
sempre con loro io sto, loro con te.
Se dormono, la vista del ritratto
desta il cuore beando cuore e occhio.

[Letterio Cassata]

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl