Verona, sabato 17 maggio. Manifestazione nazionale contro ogni intolleranza

10/mag/2008 17.49.00 BONAZETA WORD PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

 

Verona,sabato 17 maggio manifestazione nazionale contro ogni intolleranza

 

DA:

http://www.viavai.com/manifestazioni/mostra_manifest.php?id=724

 

Localita': Verona regione Veneto data 2008-05-17 al 2008-05-17

nome manifestazione

manifestazione nazionale contro il fascismo ed il razzismo

 

 

APPROFONDIMENTI a fondo pagina

 

[Agoràmagazine]


www.agoramagazine.it/

 

 

http://www.agoramagazine.it/agora/spip.php?article2898

 


 

Dal delitto Matteotti al delitto Tommasoli, 84 anni di aggressioni

Verona in luttoscende in piazza per dire basta a ultraviolenza,svastiche, manganelli, xenofobia, apologia di nazi-fascismo e istigazioneall’odio razziale

 

262 episodi di violenza squadrista negliultimi tre anni

 

sabato 10 maggio 2008 diFrancescoBonazzi

 

Nei biglietti posti sul luogodell’omicidio di Nicola Tommasoli si respira una Verona in stato di choc. L’AmministrazioneComunale si è impegnata a costituirsi parte civile nel processo controGuglielmo Corsi, Raffaele Dalle Donne, Nicolò Veneri eFederico Perini, accusati di omicidiovolontario. (...) > segue

 

Navigazione rapida

>>


Agora Magazine

Pestaggio di Verona: lingiustificabile morte di Nicola Tommasoli
Agora Magazine - 5 mag 2008 (NUNZIA AULETTA)
Il caso di Verona, nonostante la sua gravità è uno dei tanti delle cronache di questi giorni, che per fortuna hanno avuto risultati meno gravi
. ...

 

>>

 

SUL WEB: Verona, sabato 17 maggio manifestazione nazionalecontro il razzismo

antifa: 2008/05/17<h7>Verona: sabato 17 Manifestazione</h7>

07 Ore: 14.12 – VERONA: SABATO 17 MANIFESTAZIONE NAZIONALE ... una manifestazione nazionale contro il fascismo ed il razzismo per sabato 17 maggio a Verona. ...
isole.ecn.org/antifa/article/2006/20080517-verona-sabato-17-manifestazione - 20k -

Sabato 17 Maggio - Manifestazione Nazionale a Verona

Sabato 17 Maggio - Manifestazione Nazionale a Verona. Sabato 17 Maggio 2008 ore 15 MANIFESTAZIONE dalla Stazione Verona Porta Nuova. Nicola è ognuno di noi ...
www.sinistracritica.org/node/902 - 32k -

Verona: sabato17 manifestazione nazionale | Roma.indymedia.org

[Manifestazione Nazionale per la Palestina_TORINO, 10 MAGGIO 2008] .... nazionale contro il fascismo ed il razzismo per sabato 17 maggio a Verona. ...
roma.indymedia.org/node/2673 - 38k -

informazioneindipendente | VERONA: SABATO 17MANIFESTAZIONE ...

VERONA: SABATO 17 MANIFESTAZIONE NAZIONALE ANTIFASCISTA ... di una manifestazione nazionale contro il fascismo ed il razzismo per sabato 17 maggio a Verona. ...
informazioneindipendente.noblogs.org/post/2008/05/08/verona-sabato-17-manifestazione-nazionale-antifascista - 26k -

Nicola è ognuno di noi -sabato 17 maggio 2008 - Manifestazione a ...

Alcuni con precedenti recenti, per atti di razzismo o per problemi allo stadio. ... Verona: sabato 17 manifestazione nazionale. 07/05/2008 - 16:44 ...
emiliaromagna.indymedia.org/node/2170 - 48k -

comunicatoantifascisti/e manifestazione 17 maggioverona ...

Nicola è ognuno di noi - sabato 17 maggio 2008 - Manifestazione a Verona. 08/05/2008 - 17:02. Aggressione a sfondo razzista a Figline Valdarno ...
emiliaromagna.indymedia.org/node/2187 - 16 ore fa -

MANIFESTAZIONE NAZIONALE A VERONA CONTRO OGNI INTOLLERANZA ...

Sabato 17 Maggio 2008 ore 15 MANIFESTAZIONE dalla Stazione Verona Porta Nuova PARTENZA DA MANTOVA ... libera dall'intolleranza, dal razzismo, all'ignoranza ...
www.articolozero.org/article/1711 - 21k -

collettivo.carrara: *Sabato 17 Maggio 2008 MANIFESTAZIONEVERONA*

*Sabato 17 Maggio 2008 MANIFESTAZIONE VERONA* ... libera dall'intolleranza, dal razzismo, dall'ignoranza perchè esiste una Verona coraggiosa, aperta, ...
collettivo-carrara.blogspot.com/2008/05/sabato-17-maggio-2008-manifestazione.html - 71k -

Femminismoa Sud | Una lettera aperta sull'omicidio di Nicola a Verona

Ricordandovi la Manifestazione a Verona il 17 Maggio (partenza del corteo dalla ... dei cittadini democratici contro ogni forma di razzismo e intolleranza. ...
femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2008/05/10/una-lettera-aperta-sull-omicidio-di-nicola-a-verona - 22 ore fa -

Parma Antifascista -Home

Verona: sabato 17 manifestazione nazionale Mer, 07/05/2008 - 16:36. autore: ... nazionale contro il fascismo ed il razzismo per sabato 17 maggio a Verona. ...
www.parmantifascista.org/ - 37k

 

 

Sabato 17 Maggio - Manifestazione Nazionale a Verona

 

DA: Source URL: http://www.sinistracritica.org/node/902

 

Sabato 17 Maggio 2008 ore 15 MANIFESTAZIONE dalla Stazione Verona Porta Nuova

Nicola è ognuno di noi

Per sconfiggere insieme la paura scendiamo in piazza per svegliare la città che troppe volte ha girato la testa, non deve farlo anche questa volta e mai più.

Mobilitiamoci e riprendiamo la parola prima che l'ipocrisia riscriva anche questa storia.

per una Verona libera dalla paura,
per una Verona libera dall'odio,
per un Verona libera da vecchi e nuovi fascismi,
libera dall'intolleranza, dal razzismo, all'ignoranza
perchè esiste una Verona coraggiosa, aperta, indignata
perchè guardarsi all'interno, riconoscere il male profondo del nostro tempo e della nostra città.

Costruiamo assieme un corteo che attraversi e viva la città in una giornata aperta alle iniziative e ai contributi di tutte e tutti.
Nel 2008 a Verona si muore ancora di fascismo.
Al posto di Nicola poteva esserci ognuno di noi.

________________________________________________________
Assemblea cittadina promotrice della manifestazione

per adesioni: adesioni17maggio@gmail.com [1]

________________________________________________________

Al posto di Nicola poteva esserci ognuno di noi

Mercoledì alla notizia abbiamo tremato. Un dolore alla pancia, un
presentimento. Mai come ora avremmo voluto essere smentiti. Non è
così. La cronaca riassume drammaticamente la storia di questa città.


Degli ultimi anni ma anche di trent´anni fa. Abel e Furlan. Figli
annoiati della Verona bene che riempivano il loro tempo dando la
caccia a presenze non conformi della nostra città. Avevamo purtroppo
ragione. Cinque ragazzi. Giovanissimi. Chi più chi meno, figli della
Verona bene, legati agli ambiti della tifoseria neo fascista,
militanti o anche semplicemente simpatizzanti alla lontana dei
movimenti o dei partitucoli dell´estrema destra cittadina. Vestiti
bene, all´ultima moda. Alcuni con precedenti recenti, per atti di
razzismo o per problemi allo stadio.


Un certo clima culturale e sociale, alcuni imprenditori politici, un
generale vento che spira ha suggerito un processo di
riterritorializzazione: lasciare, o meglio, non limitarsi alle
periferie, accantonare l´anima stradaiola e la "storica"
attitudine
"antiborghese" per rimpossessarsi del centro città.
Nicola è stato ucciso non perché avversario politico, non perché
rappresentava il nemico, nemmeno perché diverso : migrante,
comunista, gay, zingaro, barbone.. Solo e "semplicemente"
perché
estraneo, non familiare, non compatibile.
A che serve oggi raccontare per l´ennesima volta lo stillicidio di
aggressioni?...Uno stillicidio di aggressioni motivate da "futili
ragioni", spesso nel pieno del centro città. Come gli
accoltellamenti
dell´ estate 2005, come le sistematiche azioni contro i
"diversi" (capelloni, alternativi, mangiatori di kebab,
tifosi del
Lecce...) compiute da una ventina di ragazzi figli della Verona bene,
emerse da un inchiesta della DIGOS nella primavera scorsa. Come la
"cacciata" da piazza erbe, l´autunno scorso, l´episodio non
più
violento ma più emblematico, quando alcuni antagonisti veronesi in
quella piazza per bere lo spritz vennero aggrediti ed espulsi dalla
stessa tra l´applauso generalizzato e pre-politico di decine e decine
di astanti. O come l´ultimo fatto "marginale" in Valpolicella
(il
paese di Nicola) la lettera di una madre sul settimanale locale, del
mese scorso, in cui si cercano testimoni di un´aggressione avvenuta
in un bar , dove un ragazzo di colore giovanissimo è stato massacrato
e ridotto in stampelle (fortunatamente provvisorie) tra cori da
stadio e inni del ventennio, nell´imbarazzante omertà dei clienti,..
Per evitare che si ripeta.
Guardando al futuro. Partendo dalle radici, quelle storiche certo.
Innanzitutto quelle attuali. Il delirio securitario. Da tempo e in
maniera esponenziale con le ultime amministrative un linguaggio si è
imposto. Ci siamo svegliati una mattina ed abbiamo scoperto di essere
in guerra, sotto assedio. Il nemico viene sempre da fuori e fuori
deve tornare. Questo è il linguaggio criminale che succhiano col
latte i figli di questa città.


Caro sindaco, alcune provocazioni....
Dovremmo immaginare che quest´ ultima aggressione sia solo un effetto
collaterale di una ronda autogestita?


Dobbiamo spalleggiare il sindaco nella richiesta di 72 agenti di
polizia per presidiare la notte il Bronx di Piazza Erbe?
Dovremmo concordare con la lega la liberalizzazione della armi di
difesa personale e suggerire a tutti i diversi di questa città di
girare armati?


Noi chiediamo le sue dimissioni perché simbolicamente lei è uno dei
mandanti morali di questa tragedia. Perché riempiendosi la bocca
della parola d´ordine sicurezza ha alimentato una forma di
"insicurezza" che non produce voti, legittimando la libera e
spontanea pretesa di ristabilire il decoro, di ripulire il centro
città e i quartieri dai nemici della presunta veronesità
. Perché il
suo successo poggia sull´odio, non vive senza un nemico, alimenta una
guerra irresponsabile le cui conseguenze pagheremo a lungo. Si deve
vergognare per ciò che ha detto e per i silenzi, perché l´acqua che
oggi getta sul fuoco se fosse stato coinvolto un non veronese sarebbe
diventata benzina. Perché non avere detto una parola di condanna sui
maledettamente e sempre uguali pestaggi in centro, ha provocato
quello che è successo a Nicola.


Quante vite rovinate servono per aprire gli occhi?
A cosa è servita la tragedia di Nicola?
Quanto è successo a Nicola non può "capitare"
Quanto è successo a Nicola non può non insegnare
Quanto è successo a Nicola non può ripetersi.


 

 

Francesco Bonazzi

Articoli di questo autore

·    Attenzione al Mulo di Troia. I vojeur del 730 che scaricano con eMule sappiano che i file eseguibili .rar .zip .exe possono essere infestati di virus e trojan

·    La Glasnost di Visco è ancora online su Emule. Come spiare la dichiarazione dei redditi del vicino della porta accanto

·    In 456 piazze d’Italia arriva il V-2 Day. Una festa per la “Liberazione” dalla “Casta stampata”

·    Arte presente e arte futura, tutti gli eventi d’arte

 

 

Statistiche del sito

2669 Articoli | 170 Brevi | autore(i): 277 | visite: 721998

Articoli più letti [Agorà magazine]

 

La Glasnost di Visco è ancora online su Emule. Come spiare la dichiarazione dei redditi del vicino della porta accanto

martedì 6 maggio 2008 di Francesco Bonazzi
Popolarità : 100 %

 

Aldo Moro trent’anni dopo. Il suo ricordo in una lettera alla moglie Eleonora

mercoledì 19 marzo 2008 di Francesca Mentella
Popolarità : 66 %

 

Attenzione al Mulo di Troia. I vojeur del 730 che scaricano con eMule sappiano che i file eseguibili .rar .zip .exe possono essere infestati di virus e trojan

mercoledì 7 maggio 2008 di Francesco Bonazzi
Popolarità : 49 %

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl