A Cagli, , l'ottava edizione della Festa della Pipa, 31 maggio e 1 giugno,

16/mag/2008 12.00.00 BONAZETA WORD PRESS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

8^ FESTA DELLA PIPA

Gara Internazionale di Lento Fumo

6° TROFEO “CITTA’DI CAGLI”

 

 

31 Maggio – 1 Giugno

Città di Cagli (PU) Marche

- Centro storico -

 

CAGLI – Pesaro e Urbino – Si svolgerà a Cagli, in provincia di Pesaro e Urbino, l'ottavaedizione della Festadella Pipa, due giorni, 31 maggio e 1 giugno, dedicati alla tradizioneartigianale delle pipe made in Italycon uno speciale spazio alle creazioni internazionali.

         La manifestazione, ideata dal Comune diCagli, Assessorato alla Cultura, Assessorato allo Sviluppo Economico e PipaClub Italia, è ormai un appuntamento annuale per le produzioni artigianalilocali che trova nella tradizione culturale dell'Italia centrale un contesto particolarmente congeniale.

 

         Il programma si articola in varimomenti che comprendono prima fra tutte l'esposizione dei maestri pipai e maestri artigiani. In mostra le migliori creazioni artistiche provenienti dalterritorio nazionale e internazionale: nuove scoperte, alcune innovazioni egeometrie armoniche in un viaggio che parte dalla tradizione artigianalemarchigiana, stella di prima grandezza nel panorama del mercato mondiale,percorre il territorio nazionale, alcuni esempi: la Beckerdi Paolo Becker tra i più originali e interessantiartigiani italiani;  l’Armando Funia di Lipari, la siciliana Amorelli,El Penelo” di GiorgioBoscolo, titolare del dittache produce le famose e caratteristiche pipe chioggiottein terracotta; per approdare in Europa con alcune tra le più note marchescandinave, la Tom Heltag,la danese Baff ad opera dell’artigiano DavidWagner e la spagnola Soler antica marca di Barcellona. La collettiva dei MastriPipai e Maestri Artigiani, in mostra nelle vie delcentro storico, espone circa cento stili diversi, espressioni plasmate inmovenze, ombre e contorni più differenziati fusi nella radica per megliocogliere le radici di una ricerca affinata o per meditare sul fascino dellaprospettiva.

 

         Presenti per la regione Marche: la pesarese “L’anatra dalle uovad’oro” di Massimo Palazzi e Andrea Pascucci,le pipe di Moretti di Recanati che lavora su pipe di dimensioni sostenute ma digrande impatto estetico; ”Il Ceppo” tra i più importanti marchidella scuola pesarese; Tonino Iacono che esalta illegno e la venatura della radica, le “Nuvole” del pesarese Maurizio Tombaricaratterizzata da uno  stile raffinatoche riprende le forme di oggetti di uso comune con unastrizzata d’occhio allo stile classico. Non mancherà, inoltre, ilgioiello della produzione locale: la cagliese“Don Carlos” dell'artigiano locale Bruto Sordini co-ideatore dell'evento.

 

         Il lento fumo ha inizio sabato 31 maggio presso la Sala del GeneralConsiglio – Municipio di Cagli con il convegno organizzato dal Pipa Club Italia presieduto da Carlo Lodi. “La Pipa in Italia”, titolo dell'incontro, ha l'obiettivo di regolamentare dei criteriper eleggere una commissione giudicante che individui il migliore pipe makers dell'anno. Parteciperanno, insieme agli artigiani, agli appassionati,  fumatori e collezionisti i “Pipa Club Virtuali”: sono i più importanti club nazionali della pipa chedialogano nella rete attraverso internet. Per citarne alcuni: pipaergosum.it, toscopipa.com, calabash.it,legiopretoria.it, fumarelapipa.com dove sonopubblicati una serie di informazioni, aggiornamenti enei quali, attraverso un forum dedicato alla comunità dei cultori della pipa,si scambiano opinioni, curiosità e commenti. Uno fra tutti: il piacere d fumare la pipa, un momento di assoluta riflessione e meditazione, una pausa, un istanteperfetto e  la gioia che se ne riceve.

 

         Novità dell'edizione 2008 della Festa della Pipa sarà lo “Show del Segantino” a cura di Mimmo Giordano, noto pipemakersche mostrerà, attraverso una performance spettacolare, come si seziona laradica per scovare l'anima del legno da cui ricavare la pipa.

         L'edizione 2008 si arricchisce,inoltre, di alcune iniziative collaterali. Il MotoClub di Cagli organizza per le giornate della Festa, il Moto raduno femminile che porterà a Cagli anche alcuni tra i motociclisti che hannopartecipato ai campionati europei e mondiali. Bruto Sordini,artigiano di Cagli, per l'occasione presenterà la sua nuova creazione: la “Disamara” un pipa ad hoc in omaggio ai centaurifumatori. La pipa con forma ad L e inclinata è dotatadi un cappellino in radica denominato il “cappello del ciclista”.

 

Il motoradunosi inserisce nel calendario di iniziative che andrannoad animare la Festa della Pipa insieme alla mostra dei Bonsai, alla mostradell'artigianato artistico nelle sale di Palazzo MochiZamperoli a cura della Confartigianatodi Pesaro e Urbino, alla mostra fotografica “L'ultimo giorno di 'Noncanta la Raganella', e alla famosa Gara di tiro conl'arco e balestra storici degli Arcieri e Balestrieri dell'Oca, il Paliostorico che si tiene tutte le estati a Cagli.

 

         A Palazzo Feliciil 1°giungo la GaraInternazionale di Lento Fumo, per il 6°Trofeo “Città di Cagli” è il momento più atteso della Festa. Si caricano per lacompetizione esclusivamente le “Armellini”, un marchio importanteper quanto riguarda la storia della pipa Gaviratese.Come tutti gli artigiani di questa zona lavorasoprattutto forme classiche. Alla morte di Mauro Armellini è subentrata suafiglia Vilma che ha preso le redini dell’azienda di famiglia.

 

Regole della Gara: 3 grammi di tabacco, 2 fiammiferi, 1 minutoper accenderla. Chi riesce a “tirare” per più temposi porta a casa il Trofeo. Parteciperà alla Gara il campione del Mondo delLento Fumo, Mauro Cosmo.

Il Trofeo verrà assegnato domenica 1 giugno in Piazza Matteotti.

 

Info:

 

Comune di Cagli

Assessorato alla Cultura

Assessorato allo Sviluppo Economico

Tel: 0721-780746

 

Mail: sviluppoeconomico@comune.cagli.ps.it

 

Anuska Pambianchi

Addetto stampa

 

 

Francesco Bonazzi 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl