Caserta. Alla Villa del Sole da giovedì 22 maggio le opere di Nassereddine, Joko ed Errico

20/mag/2008 17.00.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

     

Via Nazionale Appia, 35  – 81100 Caserta – Tel.0823.251111 - info@clinicavilladelsole.it

Caserta,martedì 20 maggio 2008

Agli organid’informazione

Comunicato stampa

Caserta.Alla Villa del Sole da giovedì 22 maggio le opere di Nassereddine,Joko ed Errico

Spazio espositivo:Casa di Cura “Clinica Villa delSole” – Via Nazionale Appia, 35 – 81100 Caserta – Tel.0823.251111 - info@clinicavilladelsole.it

Titolo dell'evento: “Tre artisti a Villa del Sole”

Data di vernissage:giovedì 22 maggio 2008

Data dichiusura: martedì24 giugno 2008

Abstract di presentazione: Presso la Casa di Cura Clinica“Villa del Sole” di Caserta quinto appuntamento della rassegna di arte contemporanea “CurArte”.Tre gli artisti chiamati a esporre: Alì Nassereddine, Joko e Damiano Errico.

Orari di apertura:dal lunedì al sabato ore 13/14.30– 18.30/20, domenica e festivi 10/11 – 13/14.30 – 18.30/20

Ingresso:libero

Orario del vernissage:ore 19

Cataloghi: singoli,uno per ognuno dei tre artisti

Patrocinio:Amministrazione Comunale di Caserta

Ufficio stampa: Maria BeatriceCrisci – tel. 339.5454974 – bcrisci@tin.it

Curatori: Enzo Battarra, Angelo de Falco, Luigi Fuscoe Alessandro Manna

Artisti: Alì Nassereddine, Joko e Damiano Errico       

 

Pressola Casa di Cura Clinica “Villa del Sole” di Caserta quintoappuntamento della rassegna di arte contemporanea“CurArte”. Tre gli artisti chiamati a esporre: Alì Nassereddine, Joko e Damiano Errico.

L’inaugurazione èper giovedì 22 maggio alle ore 19. I tre cataloghi contengono le presentazionicritiche di Enzo Battarra, Angelo de Falco, Luigi Fusco e Alessandro Manna, oltre ai testi del presidente della clinica Gianluca Maccauro,del direttore sanitario Renato Esposito e del presidente della NacavPasquale De Simone,in qualità di organizzatore dell’evento.

“C’èun ponte che dal Libano porta fin qui, in Italia, a Caserta, un ponte –scrive Battarra - che viaggia sui colori dell’arcobaleno di pace. E messaggero di pace è Alì Nassereddine,artista libanese che ha inteso prima proseguire la sua formazione culturale inItalia e poi ha scelto di viverci. Le sue opere sonoun arcobaleno verso Oriente. E qui, a Caserta, il tutto ha un peso maggiore, perché Aley, in Libano, è città gemella. Alì viene a rinnovare conla sua mostra questo patto di amicizia tra popoli delMediterraneo”.

Così scrive Alessandro Manna di Joko: “unprogettista-designer che dopo anni di attività precisa e puntuale, quasi stancodella seriosità del fare, decide di immaginare - libero dai vincoli strutturalie materiali, indipendente dal giudizio pratico, affrancato dalle necessitàdella committenza, emancipato dal rapporto con i realizzatori della sua idea -rendendosi suddito solo della sua fantasia e del suo esprit de finesse”.

SuDamiano Errico queste le parole di Luigi Fusco: “L’artista parte dalla idea-soggetto della intera raffigurazione per poiplasmarla attraverso fluide inondazioni coloristiche, svelate tramite processitecnicamente validi ed, in qualche caso, accentuati da accidentali pulsazionipittoriche. Nella produzione di Damiano compaiono non pochi aspettistrettamente antropologici, determinati da acute riflessioni sul destinodell’uomo e sul fascino della creazione”.

 

             Con preghiera di cortesepubblicazione e radio-tele-web-diffusione.I giornalisti che volessero partecipare allamanifestazione, richiedere ulteriori foto in formato jpeg o contattarel’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questae-mail.

 

ComunicazioneVilla del Sole

      (Maria Beatrice Crisci)

Questo messaggio e-mail,inviato in Ccn a una listadi destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale.Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati sianooggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse sela presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona,navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno resopubblico. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include lapossibilità di essere rimosso da ulteriori invii diposta elettronica. Qualora non intendesse ricevereulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto:“Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per glieffetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenutein questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e cometali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualorafosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesementerinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl