Alife(Ce)- Cerimonia di inaugurazione Ari Club "Amedeo Brunelli". Il Messaggio di Agnese Ginocchio

05/giu/2008 12.00.00 redazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Alife(Ce)- Cerimonia di inaugurazione Ari Club “Amedeo Brunelli”. Il Messaggio di Agnese Ginocchio
 
 
Alife(Ce)- Dopo la celebrazione di Don Alfonso DE BALSI di una Santa Messa nella Chiesa di Santa Caterina, è stata inaugurata domenica mattina 1 Giugno 2008 presso il “MILLENNIUM” in Via Roma n° 54, dove è stata posta una targa, la sede dell’Associazione Radioamatori Italiana - Radio Club Alife “AMEDEO BRUNELLI“(vedi foto, cliccare sopra per ingrandire. Autore: Andrea Pioltini fotoreporter) . Presenti, agli adempimenti di rito, firma e lettura del verbale dell’avvenuta costituzione, oltre al reggente del Radio Club -Gino Di Lorenzo, il Presidente dell’A.R.I. Sezione di Benevento -Geom. Pino Di Nardo, il Vicepresidente Lello Popoli, molti radioamatori e amici di Amedeo che non hanno voluto assolutamente mancare alla manifestazione. Tutti intorno alla moglie Elisa, ai figli Federica e Gianmario, alla madre Enza e al fratello Nico che per l’occasione, hanno ricevuto in dono dal Presidente una targa ricordo, alla memoria di Amedeo. Toccante il messaggio (foto 3) di auguri fatto giungere dalla nota cantautrice e Ambasciatrice per la Pace Agnese Ginocchio, amica di Amedeo, letto con grande commozione dal fratello: “Auguro alla nascente Associazione Radioamatori Italiani di Alife retta da Gino Di Lorenzo e dedicata all’indimenticabile memoria dell’amico “Amedeo Brunelli“, di farsi promotrice di valori per una efficiente comunicazione che verta a servizio e a tutela della vita e dell’ambiente. Amedeo, soprannominato ‘Archimede’ per il suo innato genio elettronico e la capacità dialettica che possedeva, riusciva ben a coinvolgere e a suscitare l’interesse dell’opinione pubblica intorno ai problemi di comune interesse territoriale e non. Egli aveva segnato nell’alto casertano la storia delle ricetrasmittenti, aveva cioè intuito, quanto fosse importante ed indispensabile, in quella che andava ad evolversi e a trasformarsi sempre più nell’era delle telecomunicazioni elettroniche (radio, tv, internet…), trasmettere notizie ed informare in tempo reale un territorio di periferia come il nostro, spesso penalizzato rispetto ai grandi centri, per la mancanza di molti servizi di comunicazione, senza l’uso dei quali diventa praticamente impossibile informare e prevenire. Oggi l’informazione passa mediante i mezzi di comunicazione elettronica. E’ grazie a questi strumenti che si conosce più da vicino il territorio, si possono segnalare tante storie di chi vive nel disagio, nell’emarginazione, nell’isolamento. Auguro all’A.R.I. di Alife “Amedeo Brunelli”, di onorare degnamente la memoria di questo grande e generoso amico che mediante lo strumento delle ricetrasmittenti si è fatto portavoce di tanti problemi portandoli a conoscenza dell’intera comunità. Continuate l’opera di Amedeo. Mantenete vivo il suo ricordo. L’Augurio come detto all’inizio di questa missiva, che la vostra associazione si faccia promotrice di tante iniziative sociali e solidali, anteponendo ad ogni decisione da prendere, la difesa del bene comune tanto necessario ed indispensabile per salvaguardare il nostro territorio da ogni attacco ed aggressione esterna. L’A.R.I. “Amedeo Brunelli” sia sempre sentinella sul territorio, punto di riferimento, faro di corretta informazione, strumento infine di comunicazione di Pace. Sentiti Auguri di ogni bene e Pace a voi tutti dell’ARI, Gino Di Lorenzo, Nico Brunelli fratello di Amedeo, alla famiglia tutta dell’indimenticabile Amedeo alias Archimede, genio prima che dell’elettronica, dei tanto necessari, indispensabili, ed indissolubili valori come l’amicizia, la famiglia, l’altruismo e l’impegno sociale… Auguri vivissimi”. (Articolo a cura del giornalista  Pietro Rossi)

Pbblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”
 
Link di collegamento alla pagina dell'articolo:
 
http://altocasertano.wordpress.com/2008/06/04/alifece-cerimonia-di-inaugurazione-ari-club-amedeo-brunelli-il-messaggio-di-agnese-ginocchio/

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl