DOMENICA 29 GIUGNO - CAFFE DELLA VERSILIANA: IL GIORNO PIU' BELLO DELLA VITA DI MAGDI CRISTIANO ALLAM

23/giu/2008 09.10.00 Andrea Berti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Allego comunicatostampa relativo al prossimo incontro a Montecatini Terme con MAGDI CRISTIANOALLAM

 

Allego anche unafoto della passata stagione.

 

Resto adisposizione,

 

b lavoro

 

 

 

 

 

DOMENICA 29 GIUGNO

CAFFE DELLA VERSILIANA:

IL GIORNO PIU’ BELLO DELLA VITA DI

MAGDI CRISTIANO ALLAM

LA STORIA DI UNACONVERSIONE CHE HA FATTO DISCUTERE IL MONDO

 

Domenica 29 giugno,alle ore 17,30 al Caffè Gambrinus di Montecatini Terme, lo scrittore egiornalista Magdi Cristiano Allam presenta

“GrazieGesù”.

Conduce: RomanoBattaglia.

 

Magdi Cristiano Allam ospite del CaffèGambrinus di Montecatini Terme. Il giornalista ed editorialista del “Corriere dellaSera” (nella foto con Romano Battaglia) sarà protagonista del prestigiososalotto culturale della città termale nell’ambito della seconda edizionedel Caffè della Versiliana, domenica29 giugno (inizio ore 17,30. Ingresso gratuito)per presentare “Grazie Gesù”, il suo ultimo discusso librodove racconta la “genesi” della conversione dall’Islam alCristianesimo. Conduce l’incontro RomanoBattaglia.

“E’ stato il giorno piùbello della mia vita. Ricevere il dono della fede cristiana nella ricorrenzadella Resurrezione di Cristo per mano del Santo Padre è un privilegioineguagliabile e un bene inestimabile”: aveva detto Magdi Cristiano Allam(”Ho scelto il nomeCristiano perché ho voluto che il messaggio fosse semplice ed esplicito. Chimai potrebbe dubitare che Magdi Cristiano sia cristiano?”), origini egiziane ma naturalizzatoitaliano dopo aver ricevuto dalle mani di Papa Benedetto XVI, il 22 marzo durante la Veglia pasqualecelebrata nella basilica di San Pietro, i sacramenti dell'iniziazione cristiana(battesimo, cresima, eucaristia).

“Per cinquantasei anni – scrivenelle note di copertina di “Grazie Gesù” - ho percepito me stessocome musulmano e, intorno a me, gli altri mi hanno individuato come unmusulmano. A cinquantasei anni sono rinato da cristiano azzerando l'identitàislamica, che ho consapevolmente e volutamente rinnegato. Dentro e fuori di metutto cambierà. Nulla sarà più come prima”.

Una conversione che ha fatto discutere idue mondi, quello occidentale-cristiano (soprattutto laicisti ed alcuniesponenti della Comunità Cristiana) e quello islamico-arabo (in particolaredagli estremisti e dai “musulmani moderati”) che hanno letto nellasua decisione di rendere pubblica la sua professione di fede, e quella del papadi ratificarla, come una sorta di “provocazione”, un modo disoffiare sul fuoco della “guerra di religione” e dello“scontro di civiltà”.

GrazieGesù” è il racconto,ispirato ed emozionante, di una conversione religiosa; è un grido d'allarme indifesa della sacralità della vita e della dignità e libertà della persona e,insieme, un forte messaggio di speranza per un’autentica cultura deldialogo e della pace. Una cultura che non può fondarsi sul relativismo etico esul “politicamente corretto”, ma solo sulla condivisione dei valoriinalienabili e inviolabili della nostra umanità.

“Io sono un ex musulmano –ha detto - che ora, da cattolico, intende essere testimone di una veritàstorica e promotore del riscatto di valori e di un’identità senza cuil’Occidente, che affonda le sue radici nella fede e nella culturagiudaico-cristiana, non potrà affrancarsi e confrontarsi costruttivamente anchecon i musulmani. Pur prendendo radicalmente e definitivamente le distanzedall'islam in quanto religione, sono assolutamente convinto che si possa e sidebba dialogare con tutti i musulmani che, in partenza, condividono, senza se esenza ma, i diritti fondamentali della persona e perseguono il traguardo di unacomune civiltà dell'uomo”. Ora Magdi Cristiano Allam è un uomo felice.

 

Prossimo incontro giovedì 10luglio (alle 21) con il leaderdell’Italia dei Valori ed ex Ministro alle Infrastrutture del GovernoProdi, Antonio Di Pietro.

 

Info La Versiliana: tel. 0584795565-99 – redazione.incontrialcaffe@laversilianafestival.it– www.laversilianafestival.it

Info Comune di Montecatini Terme: tel. 0572 918248-58 – turismo@comune.montecatini-terme.pt.it

 

 

 

Andrea Berti

Ufficio Stampa

338 41 47 298

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl