Casagiove (Caserta). Metrò, terza edizione di RipArte e di Spazio-Tempo

10/lug/2008 17.10.00 Maria Beatrice Crisci Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                 

LeQuattro Fontane - Via Quartier Vecchio 60 – 81022 Casagiove (Caserta)

Caserta, giovedì 10 luglio 2008

Agliorgani d’informazione

Comunicatostampa

Casagiove (Caserta). Metrò, terzaedizione di RipArte e di Spazio-Tempo

“Nellaterza cartella di RipArte si ospitano i lavori degli anni ’80 di treartisti, quali Bruno Donzelli, Santolo De Luca e Oreste Zevola, che hanno fortementesegnato e caratterizzato un periodo di estremo fulgoredello Studio Oggetto”. Così scrive Enzo Battarra nel suo testo dipresentazione della cartella di grafiche “RipArte3”, edita dallo Studio Oggetto Caserta/Milano, che verrà presentata domani venerdì 11 luglio alle ore 19,30.

Sarà un unicoappuntamento per un doppio evento allo SpazioArte Metrò “Le Quattro Fontane”, ilcentro espositivo di Casagiove in via Quartier Vecchio 60, a due passi dalla Reggia di Caserta. Oltrealla presentazione della cartella, sarà inaugurata la terza mostra“Spazio-Tempo. Collezioni Studio Oggetto”, incollaborazione con la Nuova Associazione Casertana Arti Visive.

 “RipArte3” contiene, oltre alleopere di Bruno Donzelli, Santolo De Luca e Oreste Zevola,quelle altrettanto rilevanti di altri quattro artisti:Anna Maria Pugliese, Joko, Claudio Catanese e Luigi Spina. I testi introduttivi sono, oltreche di Enzo Battarra, anche di Angelo De Falco e LuigiFusco.

Proprio quest’ultimoscrive: “Vive ed orientate verso l’affermazione diautentici valori contemporanei sono le opere presenti nella cartelladella terza edizione di RipArte. Sono esse indicative di nuovi e, al contempo,vecchi modelli figurativi, apportatori di significati e significanti, tendentialla totale attestazione di moderne iconografie, proiettate verso la modernadefinizione di un’arte fatta non soltanto di immaginidirette, ma anche di sensazioni apparentemente celate”.

In contemporanea con lapresentazione della cartella si inaugurerà la mostra “Spazio-Tempo3. Collezioni Studio Oggetto”, chepropone opere di protagonistidell’arte contemporanea, di cui lo StudioOggetto si è occupato, e di artisti che hanno collaborato attivamente con Massimo De Simone: Shusaku Arakawa, Fernandez Arman, Renato Barisani, Franco Basile, John Cage, Sergio Dangelo, Marco DelRe, Piero Dorazio, Giovenale, ChristoJavacheff, Jannis Kounellis, Sol Lewitt, Giuseppe Maraniello, Umberto Mastroianni, Alì Nassereddine, Rossana Petrillo, Concetto Pozzati, Arnulf Rainer, Lucia Romualdi, Mauro Staccioli, Cy Twombly e Ben Vautier.

L’organizzazione è di Pasquale De Simone, l’allestimento di Amedeo Santagata.

Lamostra resterà aperta dal lunedì al sabato dalle 12 alle 15 e dalle 19.30 alle22.30, fino al 31 luglio.

 

 Conpreghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione.I giornalisti che volessero visitare la mostra inanteprima,  partecipare allamanifestazione, richiedere ulteriori foto in formato jpeg o contattarel’ufficio stampa per ogni altra informazione possono rispondere a questae-mail.

 

       L’ufficio stampa

(Maria Beatrice Crisci)

Questo messaggio e-mail,inviato in Ccn a una listadi destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale.Coscienti che invii di posta elettronica indesiderati sianooggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse sela presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96abbiamo reperito il Suo indirizzo e-mail di persona,navigando in rete o da messaggi di posta elettronica che l’hanno resopubblico. Questo messaggio non può essere considerato spampoiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii diposta elettronica. Qualora non intendesse ricevereulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto:“Cancella”. Grazie.

Ai sensi e per glieffetti del D. Lgs. 196/03, le informazioni contenutein questo messaggio e-mail sono dirette esclusivamente al destinatario, e cometali sono da considerare riservate. È vietato pertanto utilizzare il contenutodell’e-mail, prenderne visone o diffonderlo senza autorizzazione. Qualorafosse da Lei ricevuto per errore voglia cortesementerinviarlo al mittente e successivamente distruggerlo.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl