CINEMAinSTRADA 2008 / 5-29 settembre - TORINO

CINEMAinSTRADA 2008 / 5-29 settembre - TORINO COMUNICATOSTAMPA 5- 28 settembre 2mila8 "CINEMAinSTRADA"2008 Vedizione del Festival di Popoli e di Cinema di Strada TORINO Ingressi Gratuiti 4piazze di mercato ad alta densitàmigratoria trasformate in cinema all'aperto, 13 film in linguaoriginale con sottotitoli in italiano scelti dagli stessi abitanti, 1serata dedicata a cortometraggi di giovani registi romeni, 1 primanazionale, film provenientidaArgentina, Marocco, Francia, Spagna,Romania, Albania, Germania, Egitto, Senegal, Canada e Colombia,inaugurazione con una serata di Teatro Sociale, 4 aperitivi diaccoglienza realizzati da diverse associazioni dei quartieri, 1incontro con il regista Gjergj Xhuvani, produzione di 4 videointroduttivi girati dall'Associazione i313, una festa di fine estatecon musiche e balli di strada.

07/ago/2008 17.37.00 Zelig Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATOSTAMPA

5– 28 settembre 2mila8
CINEMAinSTRADA”2008
Vedizione del Festival di Popoli e di Cinema di Strada
TORINO
Ingressi Gratuiti

4piazze di mercato ad alta densitàmigratoria trasformate in cinema all'aperto, 13 film in linguaoriginale con sottotitoli in italiano scelti dagli stessi abitanti, 1serata dedicata a cortometraggi di giovani registi romeni, 1 primanazionale, film provenientidaArgentina, Marocco, Francia, Spagna,Romania, Albania, Germania, Egitto, Senegal, Canada e Colombia,inaugurazione con una serata di Teatro Sociale, 4 aperitivi diaccoglienza realizzati da diverse associazioni dei quartieri, 1incontro con il regista Gjergj Xhuvani, produzione di 4 videointroduttivi girati dall'Associazione i313, una festa di fine estatecon musiche e balli di strada.

IlFestival CINEMAINSTRADAorganizzato dall’Associazione culturale “i313”, composta dasole donne, giunge alla sua V edizionee si conferma come importante risorsa per le occasioni di incontroe di scambio culturaleche crea tra abitantiautoctoni emigranti di quartieriperiferici di Torino ad alta densità migratoria.

Lamanifestazione consiste nella proiezione, gratuita eall’aperto(previsti luoghi alternativi al chiuso in caso di pioggia), di filmpopolari, italianie internazionali, rappresentatividelle comunità più numerose residenti nel territorio.

Importantispecificità di CINEMAINSTRADArisiedono nella proiezione di film in linguaoriginale con sottotitoliin italiano (perfacilitare la comprensione ad un pubblico multilingue e per esserefruibile anche da non e ipoudenti) enella scelta partecipatadei film:attraverso un’inchiestasul territorio svolta nei mesi precedenti,gli abitantistessi indicanole loro preferenze,contribuendo così alla programmazione delle serate.

Rispettoalle quattro edizioni precedenti la programmazione di questa quintaedizione è stata studiata per un targetdi pubblico più giovane,per coinvolgere le nuove generazioni, figlie dell'immigrazione,torinesi doc che incarnano la società che viene, che combina ericombina lingue, culture e sguardi diversi.

La seratad'aperturaè affidata agrande richiestaalla proiezione del capolavoro di Sergio Leone “C'erauna volta il west",monumento del western all'italiana, film trasversale che per ilcarattere mitico ed epico del racconto diventa di universaleaccessibilità.

CINEMAINSTRADAconferma il suo caratteredi manifestazione itinerante in zone ad altadensità migratoria, poco interessate dall'offerta culturalecittadina.

Anchei momenti di convivialità,come gli aperitivi diinugurazione di ognipiazza, sono affidati adiverse realtà attive nei vari quartieri,dall'aperitivo curato dai Bagni pubblici di Via Aglié per ilProgetto Intrecci di Cultura, a quello dipausa del digiuno giornaliero del Ramadan realizzatodall'Associazione Giussur, a quello organizzato dalle donne dellaBanca del Tempo fino all'aperitivo peruviano proposto dal CentroPeruviano di Cultura, Identità e Promozione Sociale.

Novitàdi quest'anno è la serata dedicatainteramente alla proiezione di una serie di cortometraggi cheraccontano laRomaniae le sue contraddizioni realizzati dalla nuova generazione ditalentuosi cineasti romeni che si fa interprete dei cambiamenti cheattraversano la società.

Graziealla colaborazione con l'Associazione Culturale Italo-Albanese“Vatra” altra novitàè l'incontro con ilregista Gjergi Xhuvaniautore dell'ironico ed avvincente “Idasher armik” (Caronemico).

Sonostati inoltre prodotti 4videointroduttivi girati dall'associazione i313 incollaborazione con l’Associazione Videocommunity,uno per ogni piazza coinvolta, in cui si incrociano e si attraversanoracconti, suggestioni e visioni degli abitanti che vivono neiquartieri coinvolti e sono esperti dei mondi da cui provengono.Persone di tutte le età che fanno parte di una societàin divenire e che creano una cultura più grande in cui nonsono necessari né documenti d'identità népermessi di soggiorno per farne parte.

CINEMAinSTRADAè organizzato dall’Associazione Culturale “i313” con ilpatrocinio e il sostegno della Città di Torino, il contributodella Regione Piemonte, della ChiesaEvangelica Valdese e delle Circoscrizioni 8, 6 e 5.

Organizzazione:Associazione Culturale “I 313”, - tel. 3465872032 associazione313@libero.it

UfficioStampa Zelig – tel. 011755006 – press@zeligspettacoli.it– Gigi Piga 3480420650

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl