Dipendenti pubblici a lezione di buone maniere

È un vero eproprio corso di buone maniere cheil Maestro Alberto Presutti, con la sua esperienza decennale, propone a tuttiquegli enti, aziende, pubblicheamministrazioni i cui dipendenti intrattengono ogni giorno rapporticon il cittadino.

13/ago/2008 12.49.00 Wega Comunicazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Migliorare il lavoronelle pubbliche amministrazioni

Dipendentipubblici a lezione di buone maniere

Nasce il corso di Galateo perimparare a gestire al meglio i rapporti con gli utenti

 

 

FIRENZE,13 AGOSTO - La proposta è innovativa e soprattutto necessaria. È un vero eproprio corso di buone maniere cheil Maestro Alberto Presutti, con la sua esperienza decennale, propone a tuttiquegli enti, aziende, pubblicheamministrazioni i cui dipendenti intrattengono ogni giorno rapporticon il cittadino.

Dagli Urp agli uffici informazioni, dal servizio clienti ai call center,l’immagine di una azienda è in primo luogo affidata a chi per primo entra incontatto con l’utenza: coloro che quotidianamente hanno a che fare concittadini, clienti, consumatori spesso arrabbiati, indecisi, poco informati suquella che ormai è diventata una vera e propria giungla comunicativa.

 

E così,dall’esperienza lavorativa quotidiana, AlbertoPresutti,  che si occupa digalateo,  tiene corsi di buone maniere etecniche di relazione per ogni esigenza, ha sviluppato il progetto di un corsodi buone maniere nelle relazioni col pubblico, dedicato alle amministrazionipubbliche che hanno capito che la veradifferenza sta nel sapersi relazionare.

 

Lo stile, il buon gusto e lebuone maniere sono sempre più elementi per distinguersi socialmente ed evitaredi fare brutte figure - spiega Presutti - Nel rapporto col pubblico non si possono più tollerareerrori o abbagli, per cui occorre che il dipendente sia preparato al meglio conun corso interattivo specifico per fugare ogni dubbio ed evitare di commetterequalsiasi tipo di errore. Salvaguardando così l’immagine dell’ufficio,dell’ente o dell’istituzione ma anche creando un clima più armonico traamministrazione ed utenza”.

 

È stato dimostrato che una buonacomunicazione col pubblico facilita e velocizza il lavoro, lo rendesoddisfacente sia per l’utenza che per il dipendente stesso. Importante è,infatti,  anche una comunicazione efficacee corretta in ufficio, tra colleghi e superiori, attraverso la quale si facilita l'ottenimento di buoni risultati anche col pubblico.

 

I corsi di bon ton tenuti da Alberto Presutti riscoprono il fascino del galateo moderno, la buonaeducazione del nuovo millennio, oggi il più delle volte dimenticata e più chemai tornata ad essere indispensabile.

 

Per interviste ad AlbertoPresutti:

Ufficio Stampa Wega Comunicazione

Roberta Capanni 338/1026566 - Joselia Pisano  340/3669793

redazione@wegacomunicazione.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl