DOMANI A PADOVA PER UN FISCO EQUO SULLA CASA

17/ott/2008 13.44.59 federcontribuenti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Si svolgera' domaniI Sabato 18 Ottobre dalle 9,3o del mattino nella sala "Fronte del Porto" di Padova la Manifestazione Nazionale della Federcontribuenti per il rilancio delle politiche di sostegno alla piccola proprieta' immobiliare. La manifestazione, ha dichiarato il Presidente Nazionale della Federcontribuenti, Carmelo Finocchiaro è stata programmata nel momento in cui la grave crisi internazionale sta facendo lievitare i tassi sui mutui e le crescenti difficoltà economiche delle famiglie italiane, stanno producendo un aumento di contenzioso con le banche. Il Presidente Finocchiaro ha aggiunto che la norma sulla rinegoziazione dei mutui si è rilevata inadeguata a risolvere il problema di milioni di cittadini che avevano contratto mutui a tasso variabile. Il rischio concreto, ha aggiunto Finocchiaro, sarà quello di assistere nei prossimi mesi ad una impennata di pignoramenti ed esecuzioni immobiliari. Chiederemo  al Governo un intervento legislativo di moratoria, sulle azioni esecutive delle banche, per tutti coloro che non potranno pagare le rate del mutuo a causa del forte aumento dei tassi o che abbiano subito perdite su titoli o fondi pensione a seguito della grave crisi. La Federcontribuenti proporrà una nuova fiscalità sulla casa, a partire dall'aliquota unica e a tassazione separata sulle prime e seconde case, l’aumento della detrazione sugli interessi pagati sui mutui per la prima casa dal 19% al 33% ma anche una nuova fiscalità locale che eviti di riproporre l'ICI sotto altro nome. Pensiamo che sia necessario inoltre dare un sostegno alle politiche abitative attraverso il social housing. E’ necessario inoltre il rilancio di misure fiscali agevolate sui contratti a canone concordato. Una nuova fiscalità sulla casa si rilevera’ utile anche per affrontare una seria lotta all'evasione fiscale, necessaria a coprire i fondi che serviranno ad una nuova politica di agevolazioni sui piccoli proprietari immobiliari.  Al centro dell'iniziativa anche la questione multiproprieta', fenomeno sociale che coinvolge centinaia di migliaia di italiani e su cui non è rinviabile una adeguata nuova legislazione. Inoltre proprio sulla questione multiproprietà verrà lanciata una class action contro le truffe subite da centinaia di migliaia di italiani in questi ultimi anni.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl