comunicato stampa

ROMA - (30 marzo, h.20.00) - Italia Lavoro ha promosso,

03/apr/2004 22.03.22 Benedetta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
UN CONCORSO PER PREMIARE GIOVANI PITTORI SUL TEMA DEL LAVORO
(di Benedetta Cavicchia) 30/03/2004 20.06.07

ROMA - (30 marzo, h.20.00) - Italia Lavoro ha promosso, con il Patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, un concorso nazionale per la realizzazione di opere pittoriche sul tema “il lavoro che cambia”. Destinatari del bando sono tutti gli studenti iscritti o diplomati nelle Accademie di Belle Arti o Istituzioni similari, pubbliche o private, operanti in Italia e con un’età compresa tra i 18 e i 25 anni. Per ogni opera ammessa alla selezione verrà assegnato un rimborso spese di 400,00 euro, mentre ai cinque vincitori andranno 3.000,00 euro ciascuno. Tutti i dipinti verranno alla fine esposti in una mostra aperta al pubblico da gennaio del 2005. I candidati dovranno presentare entro il 15 maggio uno o due bozzetti delle opere da realizzare sul tema del concorso, che saranno selezionati da una commissione nominata da Italia Lavoro, fino a un massimo di 120 proposte. Il bando completo del concorso è consultabile presso il sito www.italialavoro.it mentre ulteriori informazioni si possono chiedere alla Segreteria del concorso, in Via Guidubaldo Del Monte, 60 - Roma (indirizzo di e-mail concorsarte@italialavoro.it) o al numero telefonico 06-6832947.



1. OBIETTIVI
Italia Lavoro, Agenzia tecnica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, al fine di sensibilizzare l’opinione Pubblica sui temi della trasformazione del lavoro nella realtà socio-economica contemporanea, promuove un Concorso nazionale di pittura per giovani artisti sul tema: “Il lavoro che cambia”.
2. PARTECIPAZIONE
La partecipazione al Concorso è riservata a giovani artisti italiani, o comunque presenti nel nostro Paese, in possesso, a pena di inammissibilità, dei seguenti requisiti: condizione di studenti iscritti e/o diplomati nelle Accademie delle Belle Arti o Istituzioni similari pubbliche o private presenti in Italia; età compresa fra i 18 anni (compiuti prima della data di scadenza fissata dal bando per la presentazione delle candidature) e i 25 anni (il compimento del 26° anno non deve intervenire prima della data di scadenza fissata dal bando per la presentazione delle candidature).
3.MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE - ACCETTAZIONE DEL BANDO
Tutti gli interessati in possesso dei requisiti potranno avanzare la propria candidatura per la partecipazione al concorso secondo le seguenti modalità: invio della domanda di candidatura corredata, a pena di inammissibilità, da certificazioni attestanti il possesso dei requisiti previsti (con l’indicazione dell’indirizzo in Italia, telefono ed eventuale e-mail) e di copia del presente bando debitamente sottoscritta in ogni sua pagina per adesione ed accettazione incondizionata; invio di uno o due bozzetti di pittura (realizzati, a scelta del concorrente, in pastello, tempera o guazzo o tecniche similari), sul tema oggetto del Concorso in formato tipo A4 o A3, corredati da una breve scheda descrittiva delle opere finali (caratteristiche delle dimensioni non inferiori a 1.2 mq., aspetti cromatici, tecniche e materiali di realizzazione, breve illustrazione del significato artistico della proposta in relazione al tema).
4.TERMINE DI SCADENZA
La candidatura per la partecipazione al Concorso, predisposta secondo le modalità sopra precisate, dovrà pervenire, a pena di inammissibilità, entro il 15 maggio 2004 in un unico plico chiuso inviato a mezzo di corriere o consegnato a mano a Italia Lavoro s.p.a.,Via Guidubaldo del Monte n. 60, 00197, Roma. Sul plico, oltre al nome e all’indirizzo del mittente, dovrà essere espressamente indicata la dicitura:“Candidatura per la partecipazione al Concorso nazionale di pittura sul tema: Il lavoro che cambia”. Ai fini della verifica del rispetto del suddetto termine farà fede la data di ricezione registrata dal personale di Italia Lavoro.
5.MODALITÀ DI SELEZIONE
Previa verifica del possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione, tutti i bozzetti inviati saranno esaminati da una Commissione nominata da Italia Lavoro che selezionerà fino ad un massimo di n. 120 proposte (bozzetti). Le scelte della Commissione sono insindacabili ed inappellabili. A tutti i candidati selezionati verrà inviata a mezzo di lettera raccomandata e/o di posta elettronica, all’indirizzo indicato nella domanda, la comunicazione dell’accettazione della candidatura e l’invito a realizzare l’opera (o le opere) definitiva/e secondo le caratteristiche indicate. Tutte le opere definitive realizzate dovranno essere trasmesse, entro 45 giorni dal ricevimento della comunicazione di ammissione della candidatura, a Italia Lavoro s.p.a.,Via Guidubaldo del Monte n. 60, 00197, Roma.
6. RIMBORSO SPESE E PREMIO
A tutti coloro che saranno invitati a realizzare la/le opera/e definitiva/e e la/e trasmetteranno nei termini sopra indicati, Italia Lavoro riconoscerà l’importo lordo di Euro 400,00 (quattrocento) per ciascuna opera definitiva pervenuta. Fra tutte le opere definitive pervenute la Commissione nominata ai sensi dell’articolo 5 selezionerà 5 vincitori a ciascuno dei quali verrà riconosciuto l’importo lordo di Euro 3.000,00 (tremila) previa accettazione dell’impegno a realizzare e trasmettere, entro i successivi 60 giorni, ulteriori 2 opere definitive su analogo tema, senza alcun onere aggiuntivo per Italia Lavoro. Sui predetti importi saranno operate le ritenute previste dalla legge.
7. UTILIZZO DELLE OPERE - RESPONSABILITA’
Tutti i bozzetti proposti e le opere definitive realizzate dai partecipanti al Concorso non saranno restituite e resteranno di proprietà esclusiva di Italia Lavoro. A proprio insindacabile giudizio Italia Lavoro si riserva la facoltà di utilizzare, di esporre e di pubblicare i bozzetti e le opere realizzate. A fronte della corresponsione degli importi indicati all’art. 6 gli autori dei bozzetti e delle opere sollevano Italia Lavoro da ogni richiesta connessa all’esercizio del diritto patrimoniale d’autore in merito alla diffusione ed all’utilizzo delle opere stesse, diritto che si intende trasferito ad Italia Lavoro. Ogni autore garantisce la piena e totale proprietà ed originalità dei bozzetti e delle opere presentate.
8. PRIVACY
I partecipanti danno fin d'ora il consenso al trattamento, alla comunicazione ed alla pubblicazione dei propri dati personali, ai sensi dell’art. 23 del D. Lgs. 30/06/2003, n. 196.
9. INFORMAZIONI
Il bando del Concorso, le liste delle candidature selezionate e dei vincitori sono disponibili sul sito www.italialavoro.it. Eventuali informazioni possono essere richieste in forma scritta, all’indirizzo: Segreteria del Concorso nazionale di pittura sul tema: “Il lavoro che cambia” presso Italia Lavoro s.p.a. - Via Guidubaldo del Monte n. 60, 00197, Roma o,telefonicamente, al numero: 06.6832947 o, a mezzo di posta elettronica all’indirizzo: concorsarte@italialavoro.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl